FOCACCIA AL LATTE CON LIEVITO MADRE

La focaccia al latte con lievito madre è un goloso snack da mangiare o al posto del pane, o quando si ha voglia di qualcosa a metà mattina o per merenda. Ho usato la ricetta che faccio spesso (ma con il lievito di birra) oggi ho voluto provarla con il lievito madre. I tempi della lievitazione sono molti diversi, anche perché alla focaccia al latte con lievito madre faccio fare una sosta in frigorifero. Una volta cotta rimane molto morbida, e ci scommetto che piacerà a tutti!

FOCACCIA AL LATTE CON LIEVITO MADRE

FOCACCIA AL LATTE CON LIEVITO MADRE

Se volete fare la focaccia al latte con il lievito di birra potete seguire la ricetta riportata su questa pagina cliccando QUI

Ingredienti per una teglia 28×38 circa

  • 300gr di farina Manitoba oppure farina tipo 0
  • 200gr di farina00
  • 150gr di lievito madre rinfrescato da 3-4 ore
  • 320gr di latte
  • 60gr di olio extra vergine d’oliva, o di oliva o di semi
  • 20gr di sale fino
  • 10gr di zucchero semolato

Per prima cosa rinfrescare il lievito madre, mettere da parte 150gr e aspettare 3-4 ore prima di utilizzarlo.

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale il lievito madre spezzettato, il latte e lo zucchero, azionare a velocità 3 per 40 secondi. Aggiungere le farine, l’olio e per ultimo il sale. Impastare a velocità Spiga per 5 minuti. L’impasto rimane morbido. Prendere una ciotola e sporcare di olio, poi con le mani, sporche di olio anch’esse, versare l’impasto dentro la ciotola. Fare le prime pieghe stretch and fold, coprire con un panno per 30 minuti. Fare di nuovo le pieghe in ciotola, far riposare nuovamente 30 minuti, e continuare così per altre due volte. Trascorso il tempo lasciare l’impasto nella ciotola, ricoprire con la pellicola e mettere in frigorifero dalle 8 alle 18 ore (io l’ho lasciato per quasi 18 ore). Il giorno dopo tirare fuori dal frigo e lasciare acclimatare per tre ore, poi prendere una teglia, ungere di olio e stendere l’impasto aiutandosi con le mani. Lasciare lievitare altre tre ore. Passato il tempo, accendere il forno a 200°. Prendere la focaccia al latte con lievito madre e cospargere con olio e sale. Mettere in forno caldo, statico e cuocere per circa 25-30 minuti. Lasciare raffreddare o mangiare la focaccia anche calda.

FOCACCIA AL LATTE CON LIEVITO MADRE

SENZA BIMBY: Potete preparare la focaccia al latte con lievito madre o con la planetaria o a mano. Far sciogliere il lievito madre spezzettato nel latte con lo zucchero poi unire le farine, l’olio e per ultimo il sale. Impastare per almeno una decina di minuti. Il panetto deve rimanere elastico, morbido e un pochino appiccicoso. Prendere una ciotola e sporcare di olio, poi con le mani, sporche di olio anch’esse, versare l’impasto dentro la ciotola. Fare le prime pieghe stretch and fold, coprire con un panno per 30 minuti. Fare di nuovo le pieghe in ciotola, far riposare nuovamente 30 minuti, e continuare così per altre due volte. Trascorso il tempo lasciare l’impasto nella ciotola, ricoprire con la pellicola e mettere in frigorifero dalle 8 alle 18 ore (io l’ho lasciato per quasi 18 ore). Il giorno dopo tirare fuori dal frigo e lasciare acclimatare per tre ore, poi prendere una teglia, ungere di olio e stendere l’impasto aiutandosi con le mani. Lasciare lievitare altre tre ore. Passato il tempo, accendere il forno a 200°. Prendere la focaccia al latte con lievito madre e cospargere con olio e sale. Mettere in forno caldo, statico e cuocere per circa 25-30 minuti. Lasciare raffreddare o mangiare la focaccia anche calda.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

POTETE SEGUIRMI SU TWITTER CLICCANDO QUI

Precedente MUG CAKE AL CIOCCOLATO Successivo BISCOTTI AL PARMIGIANO

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.