Crea sito

CROSTATA SALATA

La crostata salata ha una base diversa dalla brisè anche se gli si avvicina molto, io ho utilizzato mischiata alla farina bianca della farina ai cereali. E’ ideale per un pic-nic fuori porta, ma anche mangiata a pranzo o cena come piatto unico.

DSC_4936

Per la base

  • 120 gr di farina 0
  • 130 gr di farina ai cereali
  • 120 gr di burro morbido
  • 100 gr di ricotta
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 pizzico di sale

Per il tipieno

  • 80 gr di prosciutto cotto a cubetti
  • 80 gr di formaggio a cubetti (ho usato la fontina, ma si può usare altro)
  • 50 gr di speck tagliato a listarelle
  • 1 uovo
  • 30 gr di parmigiano grattugiato

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale la farina, 100 gr di ricotta e il burro con 1 po’ di sale, impastare 30 secondi velocità 5.

DSC_4934

L’impasto risulta a briciole, lavoratelo con le mani un paio di minuti poi versare in una ciotola e formare un panetto, che lascerete riposare in frigo per mezz’ora coperto da pellicola.

Intanto prepariamo il ripieno, mettendo tutto in una ciotola e amalgamando bene.

DSC_4935

Preriscaldare il forno a 180°. Stendere un terzo della pasta e foderare una tortiera tipo crostata in cui ci sarà della carta forno. Versare il ripieno e livellare. Coprire con l’altro disco steso oppure fare la classica griglia da crostata. Cuocere per 35-40 minuti.

MA ANCHE SENZA: In una planetaria o a mano, impastare tutti gli ingredienti della base. L’impasto risulta a briciole, lavoratelo con le mani un paio di minuti poi versare in una ciotola e formare un panetto, che lascerete riposare in frigo per mezz’ora coperto da pellicola.

L’impasto risulta a briciole, lavoratelo con le mani un paio di minuti poi versare in una ciotola e formare un panetto, che lascerete riposare in frigo per mezz’ora coperto da pellicola.

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.