Crea sito

CROSTATA FRANGIPANE ALLE MELE

La Crostata frangipane alle mele è una ricetta del maestro Knam. In un guscio di pasta frolla friabile viene messa la crema frangipane alle mandorle con un tocco in più… Il rosmarino! Veramente golosa. La ricetta può sembrare difficile ma non lo è. Potete aiutarvi a realizzarla con una planetaria, con il Bimby ma anche a mano. Il risultato sarà ottimo!

CROSTATA FRANGIPANE ALLE MELE

CROSTATA FRANGIPANE ALLE MELE

Ingredienti per una tortiera da 24cm

Ingredienti per la pasta frolla

  • 250gr di farina00
  • 100gr di burro
  • 100gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • 1 vanillina

CON IL BIMBY: Mettere tutti gli ingredienti nel boccale e azionare a velocità 4 per 30 secondi. L’impasto è abbastanza morbido, va bene così. Ora avvolgerla in pellicola trasparente e mettere in frigorifero per 15 minuti.

SENZA BIMBY: Mettere insieme tutti gli ingredienti o in planetaria o su un piano di lavoro. Impastare finchè tutto sarà amalgamato bene e il panetto risulti morbido. Ora avvolgerla in pellicola trasparente e mettere in frigorifero per 15 minuti.

Ingredienti per il frangipane

  • 100gr di farina di mandorle (o mandorle intere da frullare)
  • 100gr di burro morbido
  • 100gr di zucchero semolato
  • 30gr di farina00
  • 1 uovo

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale le mandorle e frullare a velocità turbo per 5 secondi. (Per il Tm5 velocità 10 per 5 secondi) e mettere da parte. Versare lo zucchero e il burro, montare a velocità 4 per 1 minuto. Portare il composto al centro aiutandosi con la spatola. Azionare a velocità 3 e aggiungere dal foro del coperchio l’uovo, far andare per 30 secondi. Unire la farina di mandorle e la farina00, velocità 3 per 30 secondi. Il composto deve essere omogeneo. Mettere in una bacinella, coprire con la pellicola e mettere in frigo fino al momento dell’utilizzo.

SENZA BIMBY: Montare in una bacinella il burro morbido con lo zucchero, aiutandosi con una frusta, aggiungere l’uovo leggermente sbattuto e versare a filo continuando a mescolare. Unire al composto la farina di mandorle e la farina00, amalgamare bene con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo. Mettere in una bacinella, coprire con la pellicola e mettere in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Nota: La crema frangipane può essere conservata in frigorifero per circa una settimana.

CROSTATA FRANGIPANE ALLE MELE

Per finire

  • 3 o 4 mele
  • una manciata di aghi di rosmarino tagliati fini
  • gelatina neutra q.b.

Stendere la pasta frolla ad uno spessore di 3-5 millimetri e ricoprire uno stampo a cerniera. Bucherellare il fondo con una forchetta, pareggiare i bordi tagliandoli alti uguali e versare poi al suo interno la crema frangipane. Livellare bene poi cospargere con gli aghi di rosmarino tritati. In fine posizionare a raggiera le fette di mela. Cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti, statico. Controllare la cottura, i bordi devono diventare dorati. Tirare fuori da forno, fare raffreddare molto bene e ricoprire con la gelatina neutra.  A piacere decorare con qualche rametto di rosmarino. La crostata frangipane alle mele è pronta per essere mangiata!

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

POTETE SEGUIRMI SU TWITTER CLICCANDO QUI

 

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

2 Risposte a “CROSTATA FRANGIPANE ALLE MELE”

    1. Ciao! Le puoi sostituire con qualsiasi tipo di frutta, (però non bisogna mettere il rosmarino) ad esempio fragole, lamponi, kiwi, quello che ti piace di più 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.