Crea sito

CONFETTURA PERE E VANIGLIA

La Confettura di pere e vaniglia è golosa, dolce e profumatissima! Ideale alla mattina per colazione o nel pomeriggio per la merenda, magari spalmata su una fetta di pane o su una fetta biscottata. Ma non solo, potete usarla per farcire crostate o biscotti. La mia pianta di pere quest’anno ce ne ha regalate veramente tante così ho deciso di utilizzarle per preparare questa dolcissima confettura pere e vaniglia.

CONFETTURA PERE E VANIGLIA

CONFETTURA PERE E VANIGLIA

Ingredienti per 1 kg di frutta

  • 800gr di pere (le mie sono Coscia)
  • 200gr di mele
  • 400gr di zucchero
  • 35gr di succo di limone
  • 1gr di vaniglia bourbon Madagascar***
  • scorza di 1 limone (possibilmente biologico)

***Ho trovato in commercio delle bustine di vaniglia bourbon Madagascar (NON vanillina!) dal peso di 1gr cada una. E’ vaniglia pura in polvere, ottima per torte, creme e non solo!

CON IL BIMBY: Per prima cosa lavare sotto acqua corrente le pere e le mele. Tagliarle a in quattro parti e togliere il torsolo, poi tagliare gli spicchi a metà. Potete usare la frutta sia con la buccia o senza, io l’ho lasciata con la buccia. Mettere da parte. Nel boccale versare lo zucchero, la vaniglia e la scorza del limone, polverizzare a velocità Turbo per 20 secondi. (Per il Tm5 velocità 10 per 20 secondi). Unire la frutta a pezzi e il succo del limone appena spremuto, ridurre in purea a velocità 6 per 1 minuto. Ora cuocere a temperatura Varoma per 25 minuti. Mettere il cestello capovolto sopra al foro del coperchio (senza misurino) per evitare schizzi. Poi frullare ancora a velocità 6 per 1 minuto. A fine cottura fare la prova piattino, versare un cucchiaino di marmellata su un piattino inclinato. A seconda della densità raggiunta, la marmellata scivolerà più o meno velocemente verso il basso. Se la marmellata non scorre per nulla, vuol dire che è pronta, ma la cottura è stata prolungata eccessivamente, rendendola troppo densa. Se scivola con una certa difficoltà vuol dire che è cotta al punto giusto. Se la marmellata scivola troppo velocemente significa che non è ancora pronta e che bisogna continuare la cottura. Se la confettura pere e vaniglia è pronta invasarla ancora calda, chiudere il vasetto con il tappo e capovolgerlo per dieci minuti. Far raffreddare bene, conservare lontano dalla luce e da fonti di calore. Una volta aperta mettere in frigorifero e consumare in due settimane.

SENZA BIMBY: Per prima cosa lavare sotto acqua corrente le pere e le mele. Tagliarle a in quattro parti e togliere il torsolo, poi tagliare gli spicchi a metà. Potete usare la frutta sia con la buccia o senza, io l’ho lasciata con la buccia. Mettere da parte. In una pentola versare lo zucchero, la vanillina, la scorza grattugiata del limone e mescolare bene. Aggiungere la frutta e il succo del limone. Con un frullatore ad immersione frullare per un paio di minuti poi accendere il fuoco e cuocere a fiamma media per almeno 40 minuti mescolando ogni tanto. A fine cottura fare la prova piattino, versare un cucchiaino di marmellata su un piattino inclinato. A seconda della densità raggiunta, la marmellata scivolerà più o meno velocemente verso il basso. Se la marmellata non scorre per nulla, vuol dire che è pronta, ma la cottura è stata prolungata eccessivamente, rendendola troppo densa. Se scivola con una certa difficoltà vuol dire che è cotta al punto giusto. Se la marmellata scivola troppo velocemente significa che non è ancora pronta e che bisogna continuare la cottura. Se la confettura pere e vaniglia è pronta invasarla ancora calda, chiudere il vasetto con il tappo e capovolgerlo per dieci minuti. Far raffreddare bene, conservare lontano dalla luce e da fonti di calore. Una volta aperta mettere in frigorifero e consumare in due settimane.

Se volete sterilizzate i vasetti di confettura pere e vaniglia in acqua bollente per 20 minuti.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

POTETE SEGUIRMI SU TWITTER CLICCANDO QUI

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

2 Risposte a “CONFETTURA PERE E VANIGLIA”

    1. Ciao, le mele le metto perché contengono pectina così non utilizzo quella che solitamente si trova in commercio. Puoi anche non metterle ma ti consiglio di usare un addensante (pectina). Puoi usare qualsiasi tipo di mela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.