CONCHIGLIONI RIPIENI IN BIANCO

I conchiglioni ripieni in bianco sono un primo piatto cremoso e goloso pensato per le feste in famiglia, come per esempio il Natale… ma non solo! Sono talmente buoni che ogni scusa sarà buona per prepararli. La ricetta è molto facile e piaceranno a tutti.

conchiglioni ripieni in bianco
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 20 – 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

PER IL RAGU' IN BIANCO

  • 500 g Carne trita mista (Manzo e suino)
  • 100 g Vino bianco secco
  • 50 g Olio extravergine d'oliva
  • 1 Scalogno
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 costa Sedano
  • 1 Carote
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Pepe
  • 1 pizzico Noce moscata

PER LA BESCIAMELLA

  • 500 g Latte
  • 50 g Farina
  • 20 g Burro
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Noce moscata

PER FINIRE

  • 250 g Conchiglioni
  • 250 g Ricotta
  • q.b. Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. RAGU’ IN BIANCO

    CON IL BIMBY: Mettere nel boccale lo scalogno tagliato in quattro parti. Il sedano pulito dai filamenti e tagliato anch’esso in pezzi grandi 2 cm. La carota sbucciata, spuntata e tagliata a rondelle. Lo spicchio d’aglio pulito e intero. Tritare a velocità 5 per 5 secondi. Con la spatola portare le verdure al centro

  2. Aggiungere poi l’olio extra vergine d’oliva e soffriggere per 3 minuti Temperatura Varoma velocità 1. Aggiungere la carne trita e rosolare per 3 minuti Antiorario temperatura Varoma velocità 1.

  3. Sfumare con il vino bianco, 3 minuti Varoma Antiorario velocità 1. Per ultimo insaporire con il pepe, la noce moscata e il sale. Cuocere per 20 minuti temperatura 100° velocità Soft (cucchiaio) Antiorario. Tenere da parte.

  4. SENZA BIMBY: Tagliare le verdure molto piccoli (carote, sedano, scalogno, aglio) e mettere a rosolare in una padella con l’olio, potete usare anche una mezzaluna o un tritatutto elettrico. Unire la carne. Mescolare bene con un cucchiaio di legno per una decina di minuti. La carne deve rosolare bene.

  5. Sfumare poi con il vino bianco. Quando l’alcool sarà evaporato insaporire con il pepe, la noce moscata e il sale. Lasciare cuocere a fiamma medio-bassa per circa 20 – 30 minuti mescolando ogni tanto. Una volta cotto, tenere da parte.

  6. COTTURA DELLA PASTA E RIEMPIMENTO. Cuocere la pasta in acqua bollente e scolarla 5 minuti prima della cottura. Intanto unire al ragù tiepido (o freddo) la ricotta. Mescolare bene e usare questo composto per farcire i conchiglioni. Metterli poi in una pirofila e preparare la besciamella.

  7. conchiglioni ripieni in bianco

    BESCIAMELLA CON IL BIMBY: Mettere nel boccale il latte, la farina, il burro, il pizzico di sale e la noce moscata grattugiata. Cuocere per 12 minuti 90° velocità 4. Versare ancora calda sopra i conchiglioni nella pirofila.

  8. BESCIAMELLA SENZA BIMBY: Mettere il burro in un pentolino e farlo sciogliere a fuoco basso. Spegnere e aggiungere la farina mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Rimettere sul fuoco fino a farla diventare dorata poi aggiungere a filo il latte (non freddo ma a temperatura ambiente) e mescolare energeticamente con la frusta. Aggiungere la noce moscata. Cuocere fino a quando la besciamella si sarà addensata. Versare ancora calda sopra i conchiglioni nella pirofila

  9. COTTURA: Una volta che avrete versato la besciamella, spolverare con del parmigiano grattugiato e cuocere in forno caldo a 200° statico per 20 minuti. La superficie dovrà dorarsi leggermente. I conchiglioni ripieni in bianco sono pronti!

Note

I conchiglioni ripieni in bianco si conservano in frigorifero per un paio di giorni. Scaldare poi al microonde o in forno solo la parte da consumare.

Se li servite durante un pranzo o una cena, dove in programma avrete altre pietanze, vi consiglio di darne solo 2 o massimo 3 conchiglioni a testa.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI

Primi piatti

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente PETTO DI POLLO ALLA BIRRA Successivo BISCOTTI ALBERO DI NATALE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.