Crea sito

CAPESANTE GRATINATE

Le capesante gratinate sono un antipasto facile e veloce da preparare durante le feste natalizie. Dal sapore delicato, ma allo stesso tempo profumatissime e golose, piaceranno a tutti. Come antipasto può essere preparato anche durante tutto l’anno, anche per la festa di San Valentino per esempio, oppure quando vogliamo prendere per la gola qualcuno. Cercate di procurarvi delle capesante belle carnose, così durante la cottura rimarranno morbide e non seccheranno.

capesante gratinate
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 Pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le capesante gratinate

  • 8Capesante (pulite)
  • 120 gPangrattato
  • 70 gOlio extravergine d’oliva
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1 spicchioAglio (senza anima)
  • 1 mazzettoPrezzemolo (solo le foglie)
  • 1 pizzicoPepe
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Timo limonato
  • q.b.Maggiorana

Strumenti

  • 1 Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • 1 Frullatore / Mixer
  • 8 Mezze conchiglie
  • 1 Teglia da forno – misura standard
  • 1 Forno

Preparazione delle capesante gratinate

Prendere la teglia da forno e disporre le conchiglie con la parte interna rivolta verso l’alto, poi procedere alla realizzazione della panatura aromatica.
  1. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale il parmigiano a pezzi con lo spicchio d’aglio, le foglie del prezzemolo, il timo, la maggiorana, il sale e il pepe. Grattugiare per 10 secondi a velocità 8. Riunire sul fondo con la spatola e aggiungere il pangrattato e l’olio, mescolare a velocità 10 per 5 secondi.

  2. SENZA BIMBY: Mettere nel frullatore/mixer il parmigiano con l’aglio, le foglie del prezzemolo, il timo, la maggiorana, il sale e il pepe. Frullare bene, poi unire il pangrattato e l’olio, mescolare bene azionando il mixer per pochi secondi.

  3. COTTURA: Prendere le capesante e adagiarle all’interno della conchiglia. Distribuire su ogni capasanta la panatura ottenuta. Premere leggermente con le mani per farla aderire bene. Mettere poi a cuocere in forno caldo a 190° statico per 15 minuti, o fino a quando inizieranno a dorare. Servire le capesante gratinate calde.

NOTE

Le capesante gratinate si conservano, una volta raffreddate, in frigorifero per 1 giorno.

Potete aggiungere alla panatura della scorza di limone grattugiata (non troppa però!)

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.