CANTUCCINI O CANTUCCI TOSCANI

I Cantuccini o cantucci toscani, conosciuti anche con il nome di biscotti di Prato, sono dei dolcetti famosi in tutto il mondo. Esistono diverse varietà ormai di cantucci, vuoi con cioccolato, con cacao, caffè, piuttosto che con pistacchi o addirittura salati. Questi che oggi vi propongo sono quelli classici con le mandorle. Vengono di solito serviti a fine pasto, accompagnati da un bicchiere di Vin Santo… e poi inzuppati dentro, per la gioia di tutti! Provateli, sono buonissimi, oltretutto sono anche facili e veloci da fare.

Non è la ricetta originale, anche perché nessuno la sa! La ricetta, quella vera, è costudita gelosamente dal biscottificio che li ha creati.

Cantuccini o cantucci toscani
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    35 – 40 minuti
  • Porzioni:
    circa 30 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • Zucchero 200 g
  • Mandorle (con la pellicina) 120 g
  • Liquore all’anice (o Marsala) 20 g
  • Uova 2
  • Sale 1 pizzico
  • Lievito in polvere per dolci 1 cucchiaino
  • Scorza d’arancia q.b.
  • Tuorli (per spennellare) 1

Preparazione

  1. CON IL BIMBY: Mettere la scorza dell’arancia (preferibilmente Bio o non trattata) nel boccale insieme allo zucchero. Polverizzare a velocità Turbo per 10 secondi (Per il Tm5 e Tm6 velocità 10 per 10 secondi). Poi unire la farina, il sale, il lievito, le uova e il liquore. Impastare a velocità 4 per 20 secondi. Tirare fuori dal boccale e unire le mandorle. Se serve aggiungere altra farina. L’impasto non deve essere troppo appiccicoso.

  2. Una volta che è impastato bene, formare una palla e dividere a metà. Formare due cilindri lunghi e piuttosto stretti (larghi circa 2 dita). Spennellare con il tuorlo sbattuto (è facoltativo, io non l’ho fatto). Cuocere i cilindri in forno statico, caldo, a 200° per 20 minuti. Poi tirarli fuori dal forno, lasciarli intiepidire, e tagliare con un coltello in diagonale, formando i cantucci. (larghi circa 1 cm e mezzo). Rimetterli sulla teglia e infornare ancora per 15 minuti, statico a 160°.

  3. Cantuccini o cantucci toscani

    SENZA BIMBY: Mettere in una ciotola le uova con lo zucchero, mescolare bene, poi unire la farina e il lievito. Iniziare ad impastare e aggiungere il sale, il liquore e la scorza dell’arancia grattugiata. Alla fine unire le mandorle. Impastare bene finchè tutti gli ingredienti siano ben amalgamati tra loro.

  4. Formare una palla e dividere a metà. Formare due cilindri lunghi e piuttosto stretti (larghi circa 2 dita). Spennellare con il tuorlo sbattuto (è facoltativo, io non l’ho fatto). Cuocere i cilindri in forno statico, caldo, a 200° per 20 minuti. Poi tirarli fuori dal forno, lasciarli intiepidire, e tagliare con un coltello in diagonale, formando i cantucci. (larghi circa 1 cm e mezzo). Rimetterli sulla teglia e infornare ancora per 15 minuti, statico a 160°.

  5. I cantuccini o cantucci toscani alle mandorle, sono pronti. Una volta che si saranno raffreddati potrete servirli.

Note

I cantucci si conservano bene anche per 30 giorni! Teneteli chiusi in una scatola di latta, lontana da umidità.

Potete usare della scorza di limone al posto di quella dell’arancia.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

Biscotti

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente UOVA SODE FARCITE CON INSALATA RUSSA Successivo CROSTATA MORBIDA CON CREMA DI FRAGOLE E CIOCCOLATO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.