Crea sito

PIADINA AL PROSCIUTTO CRUDO, RUCOLA E SQUACQUERONE

La piadina è una ricetta della tradizione romagnola a base di farina, acqua e strutto, facile e veloce da preparare. Io vi propongo la versione classica con prosciutto crudo di Parma, rucola e squacquerone. Ovviamente potrete farcire la piadina a piacere, con salumi e formaggi diversi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 400 gfarina 00
  • 25 gstrutto
  • 350 mlacqua tiepida
  • 1/2 bustinalievito
  • 12 gsale
  • 200 gprosciutto crudo DOP, di Parma
  • 100 gsquacquerone
  • q.b.rucola

STRUMENTI

  • 1 Ciotola
  • 1 Padella
  • 1 Canovaccio
  • 1 Mattarello

PREPARAZIONE

  1. Sulla spianatoia versate la farina, il lievito, lo strutto, l’acqua e il sale; impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Trasferite l’impasto in una ciotola, copritelo con un canovaccio umido e lasciate lievitare per circa 30 minuti nel forno tiepido spento.

  2. Trascorso il tempo di lievitazione, sulla spianatoia infarinata, stendete la pasta con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa 5 mm e ricavate dei dischi di circa 18 – 20 cm di diametro (potete aiutarvi con un piatto piano). Adagiate ogni piadina nella padella preriscaldata e cuocetela per 5 – 6 minuti, girandola una volta sola.

  3. Spalmate la piadina con lo squacquerone, coprite con fette di prosciutto crudo e foglioline di rucola. Piegate la piadina in due e servitela calda.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.