Crea sito

PASTA AL PESTO CON PATATE E FAGIOLINI

Un primo piatto tipico della cucina ligure. Gustoso e saporito. Fare il pesto è semplicissimo e veloce e si può realizzare anche con un mixer da cucina. Anche se la tradizione prevede la presenza dell’aglio, io per questa ricetta ho preferito non utilizzarlo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

Per il pesto

  • 60 gbasilico
  • 35 gpecorino romano (grattugiato)
  • 25 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1 cucchiaiopinoli
  • 100 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Per la pasta

  • 400 gpennette rigate
  • 200 gfagiolini
  • 2patate bianche
  • q.b.sale

STRUMENTI

  • 1 Mortaio o Mixer
  • 1 Pentola a bordi alti
  • 1 Ciotola grande
  • 1 Canovaccio

PREPARAZIONE

  1. Pulite i fagiolini, sbucciate le patate e tagliateli a tocchetti. Mettete sul fuoco una pentola e portate a bollore e aggiungete il sale. Tuffate le verdure e fate cuocere per circa 20 minuti. Le verdure dovranno risultare croccanti perché proseguiranno la cottura con la pasta.

  2. Nel frattempo fate il pesto. Lavate le foglie di basilico e asciugatele su un canovaccio. Disponete in un mortaio o in un mixer ( io ho realizzato il pesto con il mixer) il basilico, i pinoli, il pecorino, il parmigiano e iniziate a frullare.

    Poi, aggiungete a filo l’olio d’oliva e continuate a frullare fino ad ottenere una crema fluida. Aggiustate di sale.

  3. Trascorsi i 20 minuti di cottura delle verdure, aggiungete nella stessa pentola le pennette che farete cuocere insieme ai fagiolini e alle patate.

    Nel frattempo in una ciotola disponete il pesto e un mestolo di acqua di cottura della pasta.

    Terminata la cottura della pasta, scolatela e versatela insieme ai fagiolini e patate nella ciotola con il pesto.

    Mescolate bene il tutto e servite.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.