Crea sito

Tagliatelle ai funghi porcini

Tagliatelle ai funghi porcini

IMG_20150211_133806

 

400gr di tagliatelle all’uovo
500gr di funghi porcini
mentuccia
prezzemolo
olio
aglio
sale e pepe

Procedimento

Pulire i funghi porcini, tagliando la parte finale del gambo generalmente ricoperta da molta terra. Sarebbe preferibile non sciacquarli con l’acqua, dato che il fungo la assorbe e utilizzare solo un pennellino per togliere il terriccio residuo. In alternativa potete utilizzare un panno umido.

Fate soffriggere una testa d’aglio in abbondante olio, quindi una volta dorato toglietelo e aggiungete i funghi tagliati a pezzetti non troppo piccoli.

Fateli cuocere per circa una quindicina di minuti. Alla fine salate e pepate. Se di gusto potete aggiungere durante la cottura anche della mentuccia fresca, da non confondere con la menta romana. Utilizzarla per cucinare i funghi è tipico della Toscana.

Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatele a cottura e ripassatele nel tegame dove avete saltato i funghi. Fate attenzione a conservare un bicchiere di acqua di cottura della pasta.

La pasta all’uovo assorbe moltissimo liquido e le vostre tagliatelle rischierebbero di diventare troppo asciutte. Per evitare ciò, mentre le amalgamate ai funghi, aggiungete poco alla volta dell’acqua fino ad ottenere la giusta cremosita

Impiattare e completare il piatto cospargendo con del prezzemolo fresco tritato.