CALAMARI & PISELLI

I calamari (o le seppie) con i piselli sono da sempre uno dei miei piatti preferiti. E non so perche ma ho sempre avuto paura di cucinarli, mi limitavo a mangiarli fuori o quando li prepara mia suocera (che, per la cronaca, li fa deliziosi!).
Non so cosa mi frenasse in realt√†, so solo che avevo paura di rovinare un piatto a mio avviso perfetto. Beh pochi giorni fa ho organizzzato una cenetta romantica a casa (per primo avevo preparato gli gnocchi con il salmone) mi sono fatta coraggio e ci ho provato: che dire, vivevo di paure inutili ūü§£ sono talmente contenta del risultato che dovevo assolutamente condividerlo con voi.

PS ho usato i calamari perché in pescheria le seppioline erano finite, ma replicherò presto anche con quelle.

calamari e piselli
  • Difficolt√†Media
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gcalamari
  • 250 gpomodori pelati
  • 250 gpisellini
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 1/2cipolla
  • q.b.peperoncino
  • q.b.sale
  • q.b.olio di oliva

Preparazione

  1. In una casseruola fate scaldare un filo d’olio, aggiungete la cipolla tritata e, se lo gradite, del peperoncino. Fate soffriggere a fiamma bassa aggiungendo (se serve) uno o due cucchiai di acqua per evitare che la cipolla si bruci.

    Versate quindi i calamari puliti (io me li sono fatti pulire dal pescivendolo, non so proprio da dove si comincia!) tagliati a pezzetti e versate nella casseruola. Fate cuocere a fiamma vivace fino a che non si sar√† asciugata l’acqua che rilasceranno.

    Sfumate quindi con mezzo bicchiere di vino bianco e continuate la cottura fino a che anche il vino non sarà completamente evaporato.

    Aggiungete i pomodori pelati e abbassate la fiamma. Fate cuocere a fuoco basso per circa 40 minuti (i calamari devono risultare morbidi) aggiungendo un po’ di acqua all’occorrenza (se vedete che si asciuga troppo).

    A 10 minuti dalla fine aggiungete anche i piselli. Aggiustate di sale se necessario.

    Servite caldo accompagnando con del pane abbrustolito. Buon appetito ‚̧

‚ô•ÔłŹ‚ô•ÔłŹ‚ô•ÔłŹ

Non perderti nessuna delle mie ricette! Seguimi anche su  Facebook e Instagram per restare sempre aggiornato e scoprire piccoli consigli e ricette veloci ogni giorno.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente GNOCCHI Salmone e Panna Successivo RICETTE di NATALE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.