TORTA LIGHT AI MIRTILLI

La torta light ai mirtilli, semplice e veloce, ideale per chi vuole concedersi un piccolo peccato di gola anche quando si è a dieta. Questo dolce infatti non prevede l’utilizzo di uova e di burro

Torta light ai mirtilli
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniTortiera da 24 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti torta light ai mirtilli

  • 250 gfarina 00
  • 200 gzucchero
  • 280 mlacqua
  • 100 mlolio di semi
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 bustinavanillina
  • scorza d’arancia
  • 200 gmirtilli

Preparazione torta light ai mirtilli

  1. Torta light ai mirtilli
  2. Torta light ai mirtilli

    Per iniziare la preparazione della torta light ai mirtilli bisogna partire mischiando insieme l’acqua, che deve essere a temperatura ambiente, e lo zucchero.

     Una volta che quest’ultimo si sarà sciolto completamente potete aggiungere l’olio e la farina poco alla volta così da dare il tempo al composto di incorporare per bene tutti gli ingredienti. Questo passaggio è molto importante per riuscire ad avere un risultato davvero perfetto, senza grumi. Per aiutarvi in questa fase potete setacciare la farina così da eliminare i grumi già presenti ed avere una farina ben areata e fine. Aggiungete a questo punto anche la scorza d’arancia grattugiata. 

    Quando grattugiate la scorza d’arancia cercate di non intaccare la parte bianca perchè questa darebbe un retrogusto amaro al vostro dolce e lo renderebbe di certo meno piacevole da consumare.

    Continuate a lavorare fino a quando avrete ottenuto un composto denso ma liscio allo stesso tempo. Aggiungete quindi la vanillina ed il lievito vanigliato, setacciando anche questi sempre per non formare spiacevoli grumi.

    Una volta che anche questi ultimi ingredienti si saranno incorporati al composto potete aggiungere i mirtilli leggermente infarinato.

    Versate all’interno di una teglia di circa 24 cm di diametro, che avrete precedentemente imburrato e foderato con della carta da forno. In alternativa potete imburrare ed infarinare la teglia e versarci all’interno il composto.

    Il vostro dolce è quindi pronto per essere messa in forno preriscaldato a 180°c per circa 40 minuti.

    Sarà pronta quando inizierà a dorarsi in superficie. Lasciatela riposare per 10 minuti dopo averla sfornata e servitela spolverizzando con dello zucchero a velo.

    Fate sempre la prova stuzzicadenti prima di sfornare il vostro dolce. Inserite uno stuzzicadenti al centro del vostro dolce: se uscirà asciutto sarà segno che è pronto

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente TORTA SOFFICE AL CACAO Successivo CORNETTI VELOCI

Lascia un commento