MILLEFOGLIE CON CREMA PASTICCERA

Millefoglie con crema pasticcera, un dolce raffinato ed elegante ma allo stesso tempo anche molto semplice da preparare. È un dolce tipico della pasticceria francese ed è realizzato da tre strati di pasta sfoglia e due strati di crema pasticcera con l’ aggiunta di frutta fresca.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la millefoglie con crema pasticcera

PER LA CREMA PASTICCERA

  • 2Tuorli
  • 150 gZucchero
  • 50 gFarina 00
  • 500 mlLatte
  • 1 bustinaVanillina

INOLTRE

  • 3 rotoliPasta sfoglia rotonda
  • 1Tuorlo
  • 1 cucchiaioLatte
  • q.b.Zucchero a velo
  • q.b.Ananas sciroppata
  • q.b.Arancia
  • q.b.Kiwi

Preparazione

  1. MILLEFOGLIE CON CREMA PASTICCERA

    Per questa preparare la nostra millefoglie prima di tutto bisogna preparare la crema pasticcera

    Scaldare il latte evitando di farlo bollire.

    A parte montare i tuorli con lo zucchero, quando saranno belli spumosi incorporare la farina.

    Iniziare a versare il latte, che deve essere caldo, ma non bollente, sul composto di uova mescolando energicamente e far cuocere finché la crema si sarà  addensata. A fine cottura aggiungere la vanillina ( alternativa alla bacca di vaniglia)

    Trasferirla in una ciotola, coprirla con pellicola a contatto, per evitare che la superficie indurisca, creando poi fastidiosi grumi, e lasciare raffreddare.

    Adesso passiamo alla preparazione delle sfoglie.

    Aprire il rotolo di pasta sfoglia bucherellare la pasta con i rebbi di una forchetta e spennellare le sfoglie con il tuorlo d’uovo sbattuto con il latte. Mettere poi le sfoglie in frigorifero per raffreddare bene la pasta, per 10-15 minuti. Riprendere le sfoglie e spolverizzarle con abbondante zucchero a velo. Infornare in forno preriscaldato ventilato a 200° per 10-15 minuti. A fine cottura le sfoglie devono apparire dorate e caramellate in superficie. A questo punto toglierle dal forno e lasciarle raffreddare.

    Potete adesso passare all’assemblaggio della torta. Sistemare il primo strato di pasta sfoglia su un piatto da portata e creare un’alternanza tra pasta sfoglia e crema pasticcera aggiungendo tra uno strato e l’ altro i pezzetti di ananas sciroppato. Voi potete anche aggiungere la frutta che più preferite. Terminare con abbondante crema pasticcera e decorare a piacere con la frutta fresca nel mio caso arancia e kiwi.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CROSTATA CON PANNA COTTA AI MIRTILLI Successivo TORTA SALVIA E MIELE

Lascia un commento