Bignè

I bignè sono dei delicati dolcetti fatti con la pasta choux, hanno origine francese, e sono realizzati con acqua, burro, uova e farina, possono essere cotti sia al forno che fritti, dipende da che uso se ne vuole fare….fritti e farciti di crema e passati nello zucchero; oppure al forno per fare i profiteroles, oppure per fare i churros spagnoli ecc., praticamente si prestano a tante varianti.E’ una ricetta a cui bisogna prestare un pò di attenzione, l impasto deve presentarsi liscio e vellutato affinchè i bifgnè in cottura raddoppino o triplicano il loro volume. Adesso andiamo in cucina a prepararli.

Io ho utilizzato il Bimby per fare questa ricetta, e devo dire che è un grande aiuto, ciò non toglie che potete farlo sia a mano che con un frullino o planetaria, io comunque metterò entrambi i procedimenti.

  • Difficoltà:
    Alta
  • Preparazione:
    35/40 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    circa 30 bignè
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Pasta choux

  • acqua 250 ml
  • farina00 150 g
  • Burro 100 g
  • Uova 4
  • sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Iniziamo col versare l acqua in un pentolino, aggiugere il burro e il pizzico di sale, portare ad ebollizione. Aggiungere la farina in un colpo solo e girare energicamente con un mestolo di legno finchè l impasto non diventa una palla staccandosi dalle pareti del pentolino, spostare il tutto in una ciotola e lasciare raffreddare.

    Una volta raffreddato inserire un uovo alla volta, questo passaggio è importante ( lo potete fare sia a mano, ci vorrà un poco di olio di gomito in più, o utilizzare una planetaria o frullino)mi raccomando inserite l’ uovo solo quando il precedente è ben incorporato. Terminate le uova dovete avere un impasto liscio e vellutato, prendere una sacca da pasticciere con un beccuccio di 10712 mm e trasferirvi il composto, poi prendere una teglia foderata di carta da forno formare dei mucchietti di pasta, grandi quanto una noce,  distanziati tra di loro.

    Una volta terminato tutto l impasto, far riposare per circa 20 minuti poi infornare a forno caldo e statico per circa 30 minuti. Una volta cotti sfornare e lasciarli raffreddare.

  2. Procedimento bimby

    Nel boccale mettere acqua, burro, sale, impostare per 10 minuti, 100° velocità 2.

    al termine dei due minuti prendere la farina ed inserirla in un unica volta, lavorare l impasto per 15 secondi, velocità 4;

    aprire il boccale, spatolare e mescolare nuovamente per altri 15 secondi velocità 4.

    Lasciare raffreddare fino a quando la temperatura non scende a 37°. A questo punto inserire le uova uno alla volta   a velocità 4. Poi proseguire come è riportato sopra.

Precedente Pasta e cavolfiore con provola Successivo Profiteroles al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.