RAVIOLI RIPIENI DI PESCE SPADA E SALMONE

Ogni volta che preparo i ravioli ripieni di pesce spada e salmone, mi ritorna alla mente una parte di una celebre frase di Gualtiero Marchesi “la cucina è tempo e memoria” e per me è esattamente così in quanto quando li cucino penso a quando da piccolina cucinavo intere giornate con i miei nonni e la bontà di quei piatti.

Per questo motivo ho deciso di condividere con te la ricetta dei ravioli di pesce fatti in casa, che si è tramandata nella mia famiglia, facile da preparare e dal sapore pregiato, ma allo stesso tempo delicato grazie alla perfetta combinazione di pesce spada e salmone.

Qual è la ricetta tradizionale della tua famiglia? Fammelo sapere nei commenti e se provi la mia ricetta, fammi sapere se ti sono piaciuti!

Ravioli ripieni di pesce spada e salmone
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Per la PASTA

400 g farina 00
4 uova

Per il RIPIENO

3 cucchiai olio extravergine d’oliva
80 g cipolla
200 g pesce spada
400 g salmone
1 bicchiere vino bianco
q.b. timo
q.b. menta
q.b. pepe bianco
q.b. coriandolo

Per il CONDIMENTO

2 cucchiai olio extravergine d’oliva
150 g pomodorini

Per la COTTURA

4 l acqua
q.b. sale grosso

Strumenti

Spianatoia
Mezzaluna
2 Coltelli
oppure
3 Pentole
Cucchiaio di legno
Bicchiere
Frullatore a immersione
Macchina per pasta
Stampo
oppure
Scolapasta

Passaggi

Preparazione PASTA

Su una spianatoia poni la farina a fontana, fai una conca nel mezzo, aggiungi le uova e impasta il tutto con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Una volta ottenuto, forma una palla e lasciala riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

Preparazione RIPIENO

Nel frattempo, in una pentola capiente versa l’olio, aggiungi la cipolla tritata finemente con la mezzaluna e lascia soffriggere il tutto.

Aggiungi il pesce spada e il salmone tagliati a cubetti e sfuma il tutto con un bicchiere di vino.

Spolvera il pesce con timo, menta, pepe bianco e coriandolo a piacere e amalgama il tutto con un cucchiaio di legno.

Cuocilo per circa 20 minuti a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto.

Una volta cotto, spegni il fornello, lascialo raffreddare e poi frullalo con un frullatore ad immersione.

ASSEMBLAMENTO

Utilizzando una macchina per la pasta, stendi l’impasto dello spessore che più preferisci e taglialo a strisce.

Poni la pasta su uno stampo per ravioli infarinato, aggiungi il ripieno e coprilo con un altra striscia di pasta, battendo sopra con il palmo della mano per chiudere bene i ravioli.

Ora, rimuovi lo stampo e taglia i ravioli a quadratini, facendo attenzione a non far uscire il ripieno.

Preparazione CONDIMENTO

In una pentola, versa l’olio, aggiungi i pomodorini tagliati a pezzetti e cuocili fino a quando risultano appassiti e leggermente dorati.

Aggiungi il ripieno avanzanto, mescola il tutto per bene e spegni il fornello.

COTTURA

Nel frattempo, in una pentola poni l’acqua e una volta giunta a ebolizzione, aggiungi il sale e versa i ravioli.

Passati 5 minuti, scolali e condiscili con il sughetto di pesce e pomodorini.

Gusta i ravioli ripieni di pesce spada e salmone in allegra compagnia!

Consigli

L’impasto lascialo riposare a temperatura ambiente e non in frigorifero, in caso contrario tenderà a seccarsi.

Conservazione

I ravioli ripieni di pesce spada e salmone freschi puoi conservarli in frigorifero per 2/3 giorni oppure puoi congelarli e consumarli successivamente, entro tre mesi dal congelamento.

Variazioni

Il ripieno puoi farlo con altri tipi di pesce o con i crostacei, ma in tal caso i tempi di cottura potrebbero variare.

In alternativa al condimento proposto sopra, puoi utilizzare della panna da cucina, un sugo di pesce (es. cozze, vongole, gamberi,…) o la passata di pomodoro.

Note

Se sei curioso di vedere la video ricetta su come si prepareno i ravioli, corri su Instagram, cerca Le Delizie di Ambra e guarda la ricetta-reel #lericettediambra.

Se rifai la ricetta, mi farebbe piacere se condividessi con me il risultato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.