Crea sito

MEDAGLIE FRITTE

Non a caso si dice che in cucina non si spreca nulla.. ecco qua delle deliziose MEDAGLIE FRITTE preparate  con i ritagli della pasta avanzata da una torta salata  QUI LA RICETTA : “ TORTA DI CARDI ” . Preparata con vino bianco , acqua,senza lievito e senza uova , viene ricompattata, stesa con il matterello e tagliata con un tagliapasta rotondo .
Deliziose come snack o da servire con l’aperitivo accompagnate da salumi e formaggi o nella versione dolce con ciuffi di panna …crema alla vaniglia , cioccolato… o semplicemente spolverate con zucchero a velo .

Se volete cimentarvi nella sua preparazione :MEDAGLIE FRITTE

MEDAGLIE FRITTE

Ingredienti: tagliapasta rotondo
300 g di farina  00 + quella il piano di lavoro
100 ml di vino bianco secco
110 ml di acqua  a temperatura ambiente
1 puntina di sale fino
olio di semi di arachidi q.b.

Procedimento:
Sul piano di lavoro ( o planetaria, mixer ) impastare la farina con  sale , vino ed acqua . Lavorare  fino a che l’impasto risulta compatto , morbido e non appicoso. Formare una palla e lasciare riposare coperta per circa 10 minuti.Spolverare il piano di lavoro con  un po’ di farina e stendere la pasta . Con un taglia pasta rotondo ( o altro a piacere , ricavare le medaglie .MEDAGLIE FRITTE PASS 1
Portare l’olio a 170° e friggere le medaglie poche per volta , facendole dorare da ambo le parti. A mano a mano che sono pronte, scolare su carta assorbente . Servire calde se servite al naturale salate… accompagnate da salumi o formaggi , oppure spolverate con zucchero a velo.MEDAGLIE FRITTE PASS 2Se farcite con , panna , crema , cioccolato spalmabile , servire a temperatura ambiente .

Segui la pagina Il Leccapentole E Le Sue Padelle , trovi ricette e tante novità!TORTA DI CARDI .. FORNO

 

Pubblicato da Il Leccapentole...e le sue Padelle

Mi chiamo Fernanda, sono sposata e mamma di Chiara. Da sempre con la passione per la cucina e da sempre con le mani in pasta. Qualche anno, fa incoraggiata da amici e famiglia (stanchi di essere le cavie dei miei piatti), ho aperto il primo blog. Dopo un anno sono approdata con il mio blog su un'importante piattaforma televisiva, poi su una web. Ho partecipato a show cooking, ospitate in tv , spot pubblicitario per una grande azienda e a numerosi contest ottenendo riconoscimenti. Collaboro con le mie ricette per produttori di rilievo, un'importante Libreria on-line dedicata agli e-book di cucina e un Sito Web Regionale. Occasionalmente sono docente in una scuola di cucina a Genova. La mia è una cucina tradizionale, fatta con prodotti semplici del territorio lavorati con fantasia. Il mio blog è presente sui principali social network Che dire di più': e' giunta l’ora di andare in cucina !