Crea sito

GARGANELLI ALLA BIRRA

I garganelli sono un formato di pasta che adoro hanno una consistenza e rugosità che assorbono bene il condimento , rendono il pasto super goloso . Come sempre amo sperimentare ricette e quelle che sono tradizionali mi piace provarle con qualche variante . “Garganelli alla birra” , non può che essere un connubio perfetto così li ho preparati per l’evento dello showcooking dell’8 febbraio, dedicato alla prescinseua e birre belghe green’s.
Ho utilizzato una birra leggermente ambrata che oltre a conferire colore , profuma e rilascia un sapore che ben si abbina a qualsiasi tipo di condimento : verdure , carne , pesce o salse bianche .. a voi la scelta, io li ho conditi con salsa di noci alla prescinseua. L’abbinamento è stato perfetto e super gradito dal pubblico che è intervenuto .
Prepararli è semplice e portare a tavola piatti un pò diversi non solo è piacevole e gratificante , ma stimola ancor di più all’assaggio.

GARGANELLI ALLA BIRRA
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione

  1. garganelli alla birra foto passaggi 2

    Sul piano di lavoro o planetaria miscelare le farine, unire l’uovo e aggiungere la birra poca per volta , lavorare fino ad ottenere un impasto compatto, morbido ma non appiccicoso. Formare una palla e lasciare riposare l’impasto coperto per circa 10 minuti. Trascorso il tempo di riposo con il matterello o macchinetta nonna papera ,stendere la pasta .

  2. garganelli alla birra passaggio 2

    Con l’ausilio di un tagliapasta , tagliare dei quadrati di circa 3,5 cm. ( per essere precisi si può utilizzare un righello ). Staccare con delicatezza i singoli e posizionarli sul riga gnocchi leggermente infarinato , con la punta rivolta verso di noi ( rombo ) . Con l’aiuto di un piccolo matterellino o manico sottile di un cucchiaio in legno , arrotolare su se stesso . sovrapponendo i lembi fino ad unire le due punte e premere leggermente per sigillare. Completare fino a terminare gli ingredienti .

    Lasciare asciugare spolverati con farina di semola, sul piano di lavoro per almeno due , tre ore prima di cuocerli.

Ti piacciono le mie ricette ? Per rimanere aggiornato, seguimi su questi social

Pagina facebook : ricette, eventi , show cooking

Twitter : ricette e tanto altro

Pinterest : bacheche di cucina e casa

Instagram: si parla di ricette e un pò di me

Linkedin : aggiornamenti ricette

Telegram : parliamo di ricette in diretta

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Il Leccapentole...e le sue Padelle

Mi chiamo Fernanda, sono sposata e mamma di Chiara. Da sempre con la passione per la cucina e da sempre con le mani in pasta. Qualche anno, fa incoraggiata da amici e famiglia (stanchi di essere le cavie dei miei piatti), ho aperto il primo blog. Dopo un anno sono approdata con il mio blog su un'importante piattaforma televisiva, poi su una web. Ho partecipato a show cooking, ospitate in tv , spot pubblicitario per una grande azienda e a numerosi contest ottenendo riconoscimenti. Collaboro con le mie ricette per produttori di rilievo, un'importante Libreria on-line dedicata agli e-book di cucina e un Sito Web Regionale. Occasionalmente sono docente in una scuola di cucina a Genova. La mia è una cucina tradizionale, fatta con prodotti semplici del territorio lavorati con fantasia. Il mio blog è presente sui principali social network Che dire di più': e' giunta l’ora di andare in cucina !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.