CANTINA BISSON

 

Sabato 30 Marzo 2019 è stata inaugurata la Nuova Cantina Bisson sita in Sestri Levante – Contrada Pestella 42 ( Ge ) e celebrare il 10° Anniversario dello Spumante ” Abissi ” , alla presenza del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti , Giornalisti, Esperti del Settore , Bloggers.
Sono stata invitata a questo bellissima inaugurazione, insieme alla mia collega, nonché cara amica Monica , entrambe foodblogger appassionate oltre che di cibo, a vini e birre.
La distanza che separa Genova da Sestri Levante è di circa 50 Km, alle 9 del mattino partiamo e come sempre piene di entusiasmo ci avviamo verso la meta . Strada facendo , ci raccontiamo con tenerezza e orgoglio la storia del Sig Piero Lugano.   “Immaginiamo la gioia ed entusiasmo di questo bimbo di soli 6 anni che accetta l’invito di un compagno di scuola a partecipare alla vendemmia nella vigna dei suoi genitori per la raccolta dell’uva….. mentre corre a casa con la sua ricompensa: Un cesto pieno d’uva.

Vista l’assenza dei genitori inizia a pigiare l’uva nascondendola in un grosso vaso. Ogni giorno ripeteva i passaggi che vedeva fare nella cantina del suo amico . Quando il vino fu pronto lo travasò e con la curiosità e gusto del proibito che si addice a qualsiasi bimbo , lo assaggiò. Non la passò liscia perché i suoi genitori se ne accorsero e lo punirono, ma quel primo vino.. fu l’inizio del Grande Produttore di Vino che sarebbe diventato negli anni a venire .
Come tutti i bambini si dedicò allo studio e divenne Insegnante di materie artistiche . Ma la passione per il vino , nonostante fossero trascorsi tanti anni era sempre lì pronta ad esplodere .
Quel bimbo di 6 anni “Pierluigi Lugano”  ( Piero ) oggi é un Grande Produttore di Vino.
Nel 1978 il Sig. Lugano, Maestro d’arte e Sommelier affermato, dà vita ai Vini Bisson, decide di valorizzare le uve della Riviera del Levante iniziando a comprarle dai contadini sparsi sul territorio. Dopo vari esperimenti su come trattare queste uve, riesce a riportare in vita quei vini autoctoni scomparsi da tempo: la Bianchetta genovese, il Ciliegiolo , ma non solo .. di crearne nuovi come “Il Musaico” un vino rosso
Dopo qualche anno , soddisfatto dai risultati ottenuti dal vino vinificato da uve comprate , decide di impiantare Vigneti in proprio, nel nostro territorio, coltivando con una rigorosa limitazione di Fitofarmaci , per garantire maggiore qualità e genuinità ai propri vini. Questi progetti non solo valorizzano il territorio , ma portano tanto lavoro e in momento di crisi come quello che stiamo vivendo non possono che trasmettere speranza e serenità ,incentivando ad investire sui territori liguri e in altre regioni d’Italia .”
Arriviamo all’uscita di Sestri Levante e le indicazioni per raggiungere la Nuova Cantina Bisson sono chiare, in un attimo è davanti a noi. Rimaniamo incantate , trasmette emozione , è bello vedere la collina che circonda la cantina con i suoi filari d’uva e la Villa dei Fieschi imponente sopra di essa . Entriamo e come noi altri invitati iniziano ad arrivare , nell’attesa delle ore 13,00 che si terrà la benedizione del parroco, il saluto del signor Pierluigi Lugano, il discorso del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti , (che ho avuto il piacere d’incontrare) per terminare con il taglio del nastro della figlia del Sig Lugano.. andiamo a curiosare intorno.
Tutto parla di ” Abissi ” lo spumante sommerso nato 10 anni fa

Produrre questo spumante non è stato facile, c’era bisogno di una grande squadra e voglia di osare . Per fare questo servivano una cantina interrata con temperatura costante e penombra … Il mare sembrava la soluzione migliore .
Diedero così vita a questo progetto chiamato ” Abissi ” perché lo spumante prodotto, invecchiava per almeno 13 mesi in mare a 60 metri di profondità
Il 30 giugno del 2010, a Portofino viene alla luce Abissi e si stappa la prima bottiglia.
Terminata l’inaugurazione, entriamo e vediamo un angolo bar pronto a servire il meglio delle bottiglie Bisson .

” Abissi ” incanta tutti e si trova nella versione Classica, Riserva e Rosè.
Un grandissimo salone attende gli ospiti con un ricco Buffet preparato dalla scuola Alberghiero Marco Polo, con piatti elaborati e che rappresentano il territorio, il tutto accompagnato dagli ottimi vini Bisson . Terminata l’inaugurazione con l’eccellente buffet , la giornata volge al termine e salutato vari partecipanti ritorniamo a Genova .
Se non conoscete La Nuova Cantina Bisson , cogliete l’occasione per visitarla nei week end, il tempo di questa stagione si presta per visitare le cantine , gustare prelibatezze abbinate a vini d’eccellenza e dopo le colline .. una passeggiata lungo il mare di Sestri Levante .