Risotto al radicchio e pistacchi

Il risotto al radicchio e pistacchi è una calda ricetta per la stagione fredda, quando il radicchio fa da protagonista dall’inizio dell’autunno fino alle ultime varietà “tardive” di fine inverno.

Per scaricare la guida alla frutta e verdura di stagione CLICCA QUI

Una ricetta delicata e raffinata, perfetta per mettere in tavola un piatto gustoso e al contempo completo ed equilibrato, ricco di tutti i nutrienti, di vitamine e di proteine.

Ricetta per preparare il risotto al radicchio e pistacchi

Ingredienti per due persone:

  • 160 g di riso integrale
  • 1 cespo di radicchio rosso
  • 60 g di robiola
  • 2 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 cucchiaio di pistacchi
  • 60 cl di brodo vegetale
  • 1/4 bicchiere di vino rosso
  • olio
  • sale
  • pepe

Procedimento

– Tritare grossolanamente i pistacchi
– Affettare finemente la cipolla
– Tagliare grossolanamente il radicchio
– Far appassire la cipolla in una padella antiaderente con 2 cucchiai d’olio
– Aggiungere il radicchio e sfumare col vino e fino a completa evaporazione
– Aggiungere sale e pepe e levare dal fuoco
– Tostare il riso in un tegame con poco olio
– Versare uno-due mestoli di brodo precedentemente portato a bollore e mescolare fino al completo assorbimento
– Unire il radicchio cotto e proseguire la cottura per il resto del tempo indicato sulla confezione del riso
– Levare dal fuoco e unire la robiola a tocchetti e il parmigiano, mescolando per un minuto
– Servire con la granella di pistacchi

Il consiglio di leBriciole

Il risotto al radicchio e pistacchi è un piatto completo (tripartito secondo i principi di Dieta GIFT) perchè ai carboidrati del riso integrale, si aggiungono le vitamine del radicchio e le proteine della robiola, del parmigiano e dei pistacchi.

Se sei intollerante a frumento e glutine questa ricetta è perfetta per te.

Se invece sei intollerante al lattosio, non utilizzare la robiola e il parmigiano, ma aggiungi più pistacchi per equilibrare la componente proteica del piatto.

pistacchi, come tutti i semi oleosi, vengono considerati comunemente da evitare se si vuole dimagrire. Ecco perché è vero il contrario: i grassi buoni contenuti nei semi oleosi riducono la resistenza insulinica (causa di ingrassamento) e aumentano la sensibilità delle cellule all’insulina (che invece stimola il dimagrimento attraverso l’uso tempestivo dell’energia disponibile).

Aggiungere semi oleosi riduce l’impatto glicemico del pasto, garantendo una migliore regolazione dell’appetito e un maggiore stimolo metabolico dato dall’ampia presenza di grassi, che modulano l’assorbimento dei nutrienti, e di proteine, che stimolano l’uso produttivo di calore ed energia (100 g di pistacchi contengono circa 20 g di proteine).

Tuttavia i semi oleosi, se pur ricchi in proprietà nutritive, vanno consumati moderatamente in caso di ipersensibilità al nichel. Se sei intollerante al nichel potrai tenere questa ricetta per i giorni “liberi” evitandola invece nei giorni di astensione settimanale. Altrimenti, al posto dei pistacchi, aggiungi 2 cucchiai in più di parmigiano reggiano per equilibrare la componente proteica del piatto.

In caso non sia presente una sintomatologia specifica, come una dermatite legata al nichel, con una dieta di rotazione settimanale, infatti, anche chi è sensibile al nichel riesce a godere serenamente della bontà dei semi oleosi, facendo bene al proprio benessere, e anche alla propria voglia di cose gustose, buone, piacevoli.

Se ti è piaciuto questo articolo seguimi sulla pagina Facebook di leBriciole (CLICCA QUI) e intervieni anche tu sul gruppo di discussione Dieta GIFT e Intolleranze Alimentari (CLICCA QUI).

Per non perderti tutte le novità, i nuovi articoli e le offerte riservate ai miei lettori ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER (CLICCA QUI)

Per mangiare bene e stare in forma è importante imparare a fare la spesa: dai un’occhiata al mio Bio Shop on line e troverai una scelta di prodotti sani e genuini che ho selezionato per te. E in più… tanti sconti e promozioni e consegna gratuita (per ordini superiori a 29 euro) entro 24-48 ore direttamente a casa tua!!!

Se ti interessano questi argomenti e vuoi saperne di più su Dieta GIFT, su di me e la mia storia ti suggerisco queste letture:

Articoli consigliati

Libri consigliati

Risotto al radicchio e pistacchi
Print Friendly, PDF & Email
Precedente Nutella fatta in casa Successivo Come apparecchiare la tavola