Plumcake variegato

ciambella marmorizzata

Un profumatissimo plumcake al risveglio è proprio quello che ci vuole per iniziare bene la giornata. Siete a dieta ferrea dopo le feste natalizie? Nessun problema! Vi svelerò un trucchetto per ottenere un dolce sofficissimo senza usare il burro… Si tratta della purea di mele che, grazie alla pectina, unisce gli ingredienti e garantisce la stessa morbidezza, ma senza l’aggiunta di grassi. 100 grammi di purea di mele, uniti a due cucchiai di olio d’oliva, possono sostituire infatti 100 gr di burro.

Questa ricetta è inoltre vegetale al 100%: oltre al burro, non contiene infatti altri ingredienti di origine animale, né latte, né uova. E’ adatta quindi non solo per chi deve tenere sotto controllo l’apporto di grassi e calorie nella propria dieta, ma anche per i vegani e per chi è affetto da intolleranze alimentari.

Buona colazione!

Ingredienti

  • 400 gr di farina integrale
  • 200 gr di miele
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di bicarbonato
  • 80 gr di maizena (amido di mais o fecola)
  • 220 ml di olio di oliva delicato
  • 200 ml di succo di mela
  • 2 mele golden
  • 2 cucchiai di crema 100% nocciole
  • 100 gr di cioccolato fondente

– Sbucciare la mela, tagliarla a cubetti, cuocerla per qualche minuto in pochissima acqua per ammorbidirla e frullarla

– Aggiungere il succo di mela, l’olio, la crema di nocciole e il miele

– Unire le farine setacciate, l’amido e un pizzico di bicarbonato

– Mescolare e amalgamare bene gli ingredienti

– Separare 1/3 dell’impasto in un’altra terrina e aggiungervi il cioccolato sciolto a bagnomaria

– Foderare con carta forno uno stampo da plumcake

– Versare, alternando, il composto chiaro e quello scuro

– Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Meglio omogenizzati o pappe fatte in casa? Successivo Risotto al salmone e pepe rosa