Pizza di carne

pizza di carne

La pizza di carne è un secondo piatto golosissimo che piace a grandi e piccini, adatto anche a chi soffre di intolleranza a frumento e glutine. Facile e veloce da preparare, anche in anticipo, e gustata calda o fredda.

Chi non ama la pizza? Da quando ho scoperto di esserne intollerante al frumento, ho dovuto ridurne (non escludere, secondo una dieta di rotazione per il recupero della tolleranza alimentare) il consumo, e la pizza è uno di quei piatti che mi concedo solo raramente.

Per me e per chi come me è intollerante, o allergico, a frumento e glutine, ho pensato a questa ricetta che reinterpreta la tradizionale pizza con una base di carne macinata.

Questa ricetta è adatta anche a chi deve tenere sotto controllo l’indice glicemico, in quanto, sostituendo la pasta della pizza (normalmente preparata con farina bianca con alto indice glicemico) con la carne, si evitano pericolosi picchi insulinici.

Ricetta per pizza di carne senza frumento e senza glutine

Ingredienti per 4 persone:

– 400 g carne macinata di bovino

– 50 g di parmigiano reggiano grattugiato

– 1 uovo

– 30 ml di latte

– olio, sale, pepe, origano, noce moscata q.b.

– 1 spicchio d’aglio

– 50 g di prosciutto cotto

– 200 g di mozzarella fiordilatte

– 300g di pomodori ciliegino

procedimento:

– In una ciotola impastare la carne macinata con l’uovo, il parmigiano, noce moscata, sale e pepe

– Foderare con carta forno una teglia di dimensioni 20×30 circa (un trucco per far aderire bene la carta alla teglia è inzupparla d’acqua, strizzarla e stenderla)

– Ungere leggermente la teglia con olio extra vergine d’oliva

– Stendere sulla teglia l’impasto in maniera uniforme

– A parte marinare i pomodorini tagliati con olio, sale, pepe, origano e uno spicchio d’aglio

– Versare i pomodorini sulla superficie di carne macinata

– Coprire la teglia con carta stagnola

– Cuocere in forno già caldo a 200° per 30 minuti

– Togliere la carta stagnola

– Cuocere per altri 15 minuti

– Aggiungere la mozzarella tagliata a cubetti

– Far sciogliere la mozzarella a forno spento per circa 5 minuti

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Expo 2015: come e quanto si mangia secondo Oxfam Successivo Come scegliere i cibi in scatola