Spiedini di pesce spada al forno

Gli spiedini di pesce spada al forno sono un secondo piatto molto gustoso, bilanciato e facile da preparare. Una rivisitazione dei classici involtini, tipici della cucina siciliana e in particolare della tradizione catanese, a base di pesce spada e una panatura di pangrattato, pecorino, capperi, olive, pinoli e uvetta.

Gli spiedini di pesce spada al forno sono più veloci da realizzare, rispetto agli involtini, perché non richiedono una particolare manualità né una cottura prolungata.

Lasciati stupire dalle note dolci dell’uvetta che accompagnano il gusto salato di questa ricetta in un’insolita combinazione, in cui la cucina siciliana si rivela nei sapori della sua tradizione.

Ricetta per preparare gli spiedini di pesce spada al forno

ingredienti

  • 400 gr di pesce spada a fette
  • 2 zucchine
  • cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di uvetta sultanina
  • 2 cucchiai di pinoli 
  • 2 cucchiai di pangrattato integrale
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato o parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati
  • 1 cucchiaio di olive denocciolate
  • sale marino integrale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • prezzemolo

Procedimento

– In una terrina amalgamare il pangrattato con il pecorino grattugiato (o il parmigiano), 2 cucchiai di olio, il sale, il pepe, il prezzemolo, l’aglio tritato, le olive, i capperi, l’uvetta e i pinoli

– Tagliare a fette sottilissime le zucchine

– Spalmare un po’ del composto sulle fettine di zucchine con l’aiuto di un cucchiaino

– Tagliare a cubetti di circa 2 cm per lato il pesce spada

– Porre un cubetto di pesce spada sulla fetta di zucchina e arrotolare

– Infilzare i cubetti in uno spiedino

– Porre gli spiedini su una teglia foderata con carta forno

– Spennellare sulla superficie degli spiedini un po’ di olio

– Cospargere il composto rimasto sulla superficie degli spiedini

– Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti (di cui gli ultimi 5 in funzione grill)

Il consiglio di leBriciole

Servi gli spiedini di pesce spada al forno con un contorno a base di verdura, dell’insalata fresca o una caponata siciliana, e delle patate al forno: combinerai così un monopiatto completo di carboidrati e proteine.

Puoi preparare il pangrattato integrale fatto in casa tenendo da parte il pane integrale e grattugiandolo una volta che diventa raffermo. Puoi anche congelarlo e utilizzarlo quando ti serve. Non sempre infatti è facile trovare del pangrattato integrale, se non nei negozi e nelle botteghe bio e raramente nella GDO più fornita.

Se sei intollerante a frumento e glutine prova una panatura con farina di mais o farina di sorgo. Se sei intollerante al lattosio escludi dalla lista degli ingredienti il pecorino, e se sei intollerante al nichel escludi invece i pinoli.

Gli spiedini di pesce spada al forno possono anche essere serviti per accompagnare un aperitivo in singoli bocconcini, ciascuno col proprio stecchino, per facilitarne la presa da parte dei commensali.

Se ti è piaciuto questo articolo seguimi anche sulla mia PAGINA FACEBOOK e  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri cosa può fare per te una PROFESSIONAL ORGANIZER CLICCA QUI

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta proteica Successivo Una colazione insolita...