Gnocchetti panna e pistacchio

cavatelli2

Panna e pistacchio è un connubio perfetto di gusto e cremosità. Per condire la pasta poi è assolutamente da provare. Oltre ad essere golosissimo è anche un piatto sano ed equilibrato.

Durante le feste natalizie le tavole abbondano di frutta secca: mandorle, noci, nocciole e pistacchi sono i protagonisti indiscussi di molte ricette della nostra tradizione culinaria o vengono consumati come fine pasto da sgranocchiare in compagnia. Ma il resto dell’anno spesso ci dimentichiamo di questi alimenti e delle straordinarie proprietà benefiche che questi apportano al nostro organismo. Si tratta tuttavia di cibi molto calorici, ma, se consumati con moderazione, aiutano a proteggere il cuore e a mantenere la linea: sono in grado, infatti, di favorire – grazie al contenuto di grassi monoinsaturi – l’abbassamento della percentuale di colesterolo “cattivo” nel sangue riducendo così il rischio di malattie cardiovascolari.

I pistacchi, in particolare, sono un’ottima fonte di antiossidanti come gli isoflavoni, in grado di contrastare la formazione di radicali liberi e proteggere quindi il nostro corpo dall’invecchiamento cellulare.

Tritandoli finemente e combinandoli con la panna (preferibilmente vegetale) si ottiene una salsa deliziosa con cui condire la pasta: un condimento sano e leggero, la cui cremosità non ha nulla da invidiare alla panna tradizionale, ma con il 45% di grassi in meno, a beneficio del gusto e della salute.

Una ricetta, 100% vegetale, adatta anche ai vegani, ma molto nutriente e completa. Le proteine della soia vantano infatti un ottimo contenuto proteico – pari al 37% circa del peso a secco – e possono costituire pertanto una valida alternativa a quelle della carne.

Ingredienti per preparare gli gnocchetti panna e pistacchio (per 4 persone):

– 400 gr di gnocchetti o altra pasta corta integrale (cavatelli, pennette….)

– 200 gr di panna di soia 

– 100 gr di parmigiano reggiano grattugiato

– 100 gr di pistacchi

– 1 scalogno

olio extra vergine d’oliva q.b.

sale q.b.

pepe nero q.b.

Procedimento

– Tritare lo scalogno e soffriggere in padella antiaderente con poco olio extra vergine d’oliva

– Aggiungere la panna di soia, 80 gr di pistacchi tritati finemente, il sale e il pepe nero e cuocere a fuoco lento in un per 5 minuti

– Cuocere la pasta

– Condire con la salsa

– Mantecare con il parmigiano grattuigato

– Cospargere sulla superficie il resto dei pistacchi tritati grossolanamente

Il consiglio di leBriciole

Se sei intollerante alla soia o soffri di PCOS sostituisci la panna di soia con altra panna vegetale: panna di riso, panna d’avena, panna di farro

Fonti:

http://www.riza.it/dieta-e-salute/mangiare-sano/2820/grazie-ai-pistacchi-mantieni-la-forma.html

http://www.my-personaltrainer.it/integratori/proteine-soia.html

cavatelli3

natale-capra

http://lacucinadellacapra.wordpress.com/1044-2/

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Oroscopo in cucina Successivo Dopo i brindisi il riciclo

Un commento su “Gnocchetti panna e pistacchio

  1. Ciao! Non so come mai ma il tuo commento era finito nello spam di wordpress, purtroppo ho controllato solo oggi 😀 aggiungo la ricetta, ti ricordo solo di inserire il logo e il link, grazie mille 😀 Buon 2013!!!

I commenti sono chiusi.