Insalata di polpo e patate

Insalata di polpo e il suo accostamento perfetto: le patate! Un piatto unico della tradizione mediterranea che non passa mai di moda, semplice e gustoso. E udite udite… facilissimo da preparare! Una volta superata la “paura” di cucinare il polpo e con qualche piccolo trucchetto per renderlo tenerissimo.

insalata di polpo
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Polpo (Fresco o surgelato già pulito) 1 kg
  • Patate novelle 1 kg
  • Foglia di alloro qualche
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Aglio 2 spicchi
  • Limone 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. 1. Per preparare l’insalata di polpo iniziamo dalle patate: sbucciare, sciacquare bene sotto l’acqua corrente le patate e tagliarle a dadini di dimensione media

  2. 2. Disporre i dadini di patate sul cestello per la cottura a vapore con 1 bicchiere d’acqua sul fondo e aggiungere sale a piacere

  3. 3. Cuocere al vapore per 10 minuti (4 in pentola a pressione dal fischio)

  4. 4. Versare le patate in una ciotola capiente e lasciare intiepidire

  5. 5. Sciacquare bene il polpo sotto l’acqua corrente

  6. 6. In un tegame portare a bollore 1 l di acqua insieme alle foglie di alloro e gli spicchi d’aglio puliti

  7. 7. Immergere il polpo in acqua bollente e cuocere con il coperchio a fuoco moderato per circa 50 minuti (se utilizzi la pentola a pressione metti a cuocere direttamente a freddo il polpo con due bicchieri d’acqua, l’alloro e lo spicchio d’aglio per 20 minuti dal fischio)

  8. 8. Una volta cotto lasciare raffreddare il polpo nella sua acqua di cottura per far sì che si mantenga morbido

  9. 9. Nel frattempo preparare una citronette mescolando in una ciotolina l’olio extravergine d’oliva, il succo di limone, pepe e il prezzemolo tritato

  10. 10. Una volta che il polpo si sarà intiepidito, tagliarlo a dadini e unirlo alle patate

  11. 11. Condire con la citronette e gustare l’insalata di polpo tiepida

Il consiglio di leBriciole

Puoi servire l’insalata di polpo come piatto unico in quanto completo di proteine e carboidrati e accompagnarlo ad un contorno di verdure. Altrimenti puoi servirlo in piccole porzioni come antipasto in un pranzo o una cena a base di pesce.

Puoi prepararla anche in anticipo, ma conservala in frigorifero in un contenitore di vetro e consumala entro un giorno.

Per preparare l’insalata di polpo puoi utilizzare un polpo fresco o surgelato. In quest’ultimo caso lascialo scongelare in frigorifero per circa 12 ore prima di cucinarlo.

Per le patate, se non possiedi il cestello per la cottura a vapore, puoi lessarle intere con la buccia per 40 minuti in acqua bollente e poi pelarle e tagliarle a cubetti una volta che si saranno raffreddate.

Per la cottura del polpo, per essere sicuri che rimanga tenero senza indurirsi, la regola è che per ogni 500 grammi di polpo occorrono circa 20-25 minuti di cottura. Quindi, in questo caso, trattandosi di un polpo da 1 kg ho considerato 50 minuti (20 in pentola a pressione in cui si dimezzano i tempi). Puoi quindi regolarti di conseguenza in base al peso del polpo che hai acquistato e del numero di persone per cui vuoi preparare questa ricetta.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla mia PAGINA FACEBOOKe  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri cosa può fare per te una PROFESSIONAL ORGANIZER CLICCA QUI

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Pizzette di melanzane Successivo Lasagne vegetariane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.