Come organizzare il letto contenitore

organizzare il letto contenitore

Parliamo di come organizzare il letto contenitore iniziando da cosa non va assolutamente messo sotto il letto.

Per prima cosa… le scarpe! Anche se ben riposte nelle scatole o nei contenitori, perché sono sempre a contatto con l’esterno e pertanto veicolo di sporcizia.

Così come la valigia, per le stesse ragioni.

Allora cosa mettere sotto il letto?

Per organizzare il letto contenitore iniziamo con il riporre innanzitutto le lenzuola di ricambio e le coperte, il piumone e cuscini aggiuntivi.

Se hai una biancheria numerosa e ti piace cambiare spesso, ti consiglio di riporre in due contenitori distinti la biancheria invernale (sacco piumone, coperte, trapunte…) e la biancheria estiva (lenzuola, copriletto).

Se riesci a piegare tutto in verticale riuscirai anche ad avere una visione complessiva e ad avere tutto sott’occhio.

Utilizza poi un altro contenitore per coprimaterasso e copricuscini, sempre utili per proteggere il materasso e i guanciali.

Il cambio stagione… sotto il letto!

Nell’organizzare il letto contenitore uno spazio può essere riservato al cambio stagione, in particolare a quegli indumenti come costumi da bagno o tute da sci che difficilmente si utilizzano durante la stagione in corso. Se serve ti puoi attrezzare con contenitori e sacchetti sottovuoto.

Come pulire e conservare bene le cose sotto il letto

Lo spazio sotto il letto contenitore si riempie facilmente di polvere quindi è importante riporre tutto in appositi contenitori.

Ti consiglio di utilizzare scatole preferibilmente di tessuto con la cerniera superiore. Attenzione però a prendere bene le misure prima di acquistarle!

Aggiungi anche qualche bustina in gel di silice per prevenire l’umidità e un profumatore della tua fragranza preferita come lavanda o chiodi di garofano dalle proprietà antisettiche e antimuffa.

E per finire ricorda sempre di apporre un’etichetta sulle scatole per capire al volo il contenuto.

Ed ecco finito di organizzare il letto contenitore!

Scopri cosa può fare per te una PROFESSIONAL ORGANIZER CLICCA QUI 

Se cerchi un professionista per organizzare la casa a Milano su lebricioleblog@gmail.com

Se ti è piaciuto questo articolo seguimi anche sulla mia PAGINA FACEBOOKe  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Menù di San Valentino