ROSE DEL DESERTO

rose del deserto

Il nome di questi dolcetti (rose del deserto) deriva da una formazione sedimentaria tipica dei paesi a ridosso del deserto.

Si tratta di una formazione minerale di colore giallo-ocra composta da cristalli di gesso che si forma in determinate condizioni climatiche.

In cottura, le  rose del deserto  assomigliano proprio a queste formazioni sedimentarie.

rose del deserto
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 64 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 130 g Farina 00
  • 125 g Farina di mandorle (se non ce l’avete mettete 200g di farina 00 e 55g di fecola di patate)
  • 2 Uova medie
  • 200 g Burro (ammorbidito)
  • 150 g Zucchero
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 bustina Pinoli (potete mettere anche uvetta oppure gocce di cioccolato)
  • 1 pizzico Sale
  • 100 g Fiocchi di mais (sbriciolati)
  • q.b. Fiocchi di mais (per la copertura)

Preparazione

  1. Prima di cominciare la preparazione del dolce, trasferiamo il burro dal frigorifero sul piano della cucina e lo lasciamo ammorbidire.

    Nella ciotola di una planetaria munita di fruste riponiamo il burro a temperatura ambiente fatto a cubetti e lo uniamo allo zucchero e al sale. Aggiungiamo anche la vanillina al composto e sempre con l’aiuto delle fruste riponiamo all’interno le uova intere una alla volta. Utilizziamo una spatola da cucina per mischiare il tutto e aggiungiamo la farina di mandorle. Quando sarà ben amalgamato, mettiamo tutto l’impasto in un pentolino più capiente, aggiungiamo i 100 g di fiocchi di mais sbriciolati, i pinoli e mescoliamo bene fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

    Mettiamo in una pirofila altri fiocchi di mais interi; prendiamo un cucchiaino di impasto alla volta e aiutandoci con le dita realizziamo delle palline del peso di circa 30 g; le giriamo nei fiocchi interi e pigiamo finché non si attaccano completamente al composto.

    Riponiamo le rose su una leccarda foderata con carta da forno a distanza tra loro di 4-5 cm e le mettiamo in forno, già riscaldato, a 170° per 10-15 minuti.

    Nel momento in cui ci accorgiamo che le rose avranno assunto un colore ambrato sarà arrivata l’ora di sfornarle, di farle raffreddare del tutto e dare una spolverizzata con lo zucchero a velo.

Note

Se vi sono piaciuti questi biscotti, provate anche i BISCOTTI MORBIDI AL CIOCCOLATO, croccanti fuori e morbidi dentro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.