MARMELLATA DI PEPERONCINI PICCANTI

Marmellata di peperoncino piccante

La marmellata di peperoncini piccanti può essere considerato un vero must per chi ama, come me, la cucina dai sapori forti. È una tipica preparazione calabrese, dove il peperoncino è di casa…
Quando sono arrivata in Calabria la marmellata di peperoncini piccanti è stata una delle prime cose che ho provato insieme alle olive schiacciate, ovviamente…
Questa meravigliosa prelibatezza è perfetta per chi ama i formaggi, ma si sposa perfettamente con piatti di carne, di pesce oppure di verdura grazie al suo particolare sapore dolce, intenso e piccante.
La preparazione della marmellata di peperoncini piccanti è facilissima…c’è bisogno solo di un po’ di pazienza nel pulire tutti i peperoni e peperoncini…
L’unica raccomandazione che vi devo fare è di non provare a fare questa marmellata senza esservi prima procurati dei guanti monouso…

Marmellata di peperoncino piccante
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni2 Vasetti di media grandezza
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gPeperoni rossi
  • 250 gPeperoncini piccanti (mix di varietà)
  • 500 gZucchero di canna (anche lo zucchero normale va bene)
  • 150 mlVino rosso
  • 1 pizzicoSale

Strumenti

  • Pentola di rame
  • 1 Frullatore a immersione

Preparazione della marmellata

  1. Per fare la marmellata di peperoncini piccanti laviamo accuratamente i peperoni ed i peperoncini asciugandoli con un canovaccio pulito. Dopodiché prendiamo i peperoni, eliminiamo i piccioli, i semi e filamenti bianchi tagliandoli poi a listarelle e poi a quadrotti.

  2. Adesso passiamo ai peperoncini. Per prima cosa proteggiamo le nostre mani con dei guanti usa e getta. Rimuoviamo i piccioli, li tagliamo in lunghezza a metà e rimuoviamo tutti i semini.
    Finito anche questo passaggio, sistemiamo i peperoni in una pentola capiente aggiungendo anche gli altri ingredienti tranne il sale.
    Facciamo cuocere a fiamma bassa con coperchio per 40 minuti mescolando di tanto in tanto.

  3. Trascorso il tempo prendiamo i nostri peperoni cotti e li frulliamo con un il mixer a immersione in modo da ottenere una marmellata densa e il più possibile omogenea.
    Proseguiamo adesso la cottura per altri 15-20 minuti aggiungendo anche il sale.
    Passato il tempo, facciamo la prova del piattino: preleviamo un po’ di composto con un cucchiaino e lasciamo cadere una goccia su un piatto che deve restare compatta (questa è la prova che la nostra confettura è pronta). Se la goccia scivola via e non risulta compatta, proseguiamo la cottura per il tempo necessario mescolando spesso.

  4. Ora possiamo versare la nostra marmellata di peperoncini piccanti bella calda in vasetti precedentemente sanificati. Dopo averla invasata chiudiamo il vasetto e lo rovesciamo creando così il sottovuoto.
     

  5. Marmellata di peperoncino piccante

I consigli di Aly

Una volta pronta potete conservare la confettura di peperoncini a lungo, se chiusa in vasetti ben sterilizzati e sottovuoto

Non fate cuocere la marmellata oltre i tempi indicati anche se il composto vi sembrerà ancora liquido… seguite i tempi consigliati, frullate il tutto e proseguite ancora per poco la cottura…il risultato sarà una marmellata morbida e davvero buona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.