CROSTATA MORBIDA ALLA FRUTTA

Crostata morbida alla frutta

La crostata morbida alla frutta è un dessert fresco e super goloso indicato per tutte le stagioni, ideale sia per la colazione del mattino, sia per essere servito come dessert alla fine dei pasti.
Amata dai grandi e dai piccini, la crostata morbida alla frutta è una torta ideale per colorare le nostre mattine ed i nostri pomeriggi del colore che più ci piace.
Possiamo decorare la crostata morbida alla frutta in basse alla stagionalità dei frutti in modo da cambiare ogni volta effetto, decoro e sapore.
Per preparare la crostata morbida alla frutta non serve troppo lavoro; in verità, è una torta soffice che viene cotta nello stampo furbo con lo scalino. Ed è grazie a questo spazio vuoto che viene creato in cottura, che ci permette di farcirla in mille modi diversi, con risultati davvero eccezionali!
Adesso vediamo insieme come prepararla!

Crostata morbida alla frutta
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura22 Minuti
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 3uova
  • 100 gzucchero
  • 100 glatte
  • 100 golio di semi di girasole
  • 200 gfarina 00
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1scorza di limone (grattugiata)
  • 1 pizzicosale

Per la crema

  • 1uovo
  • 450 mllatte intero
  • 60 gfecola di patate (oppure amido di mais)
  • 140 gzucchero
  • 1limone (scorza e 50 ml succo)
  • 1 bustinavanillina

Per la bagna

  • 1/2 bicchiereacqua zuccherata
  • 1 bicchierinolimoncello (oppure succo di limone)

Per la decorazione

  • gelatina per dolci
  • frutta fresca (a piacere)

Strumenti

Lo stampo furbo è uno stampo torte dolci e torte salate. Grazie alle scanalature presenti sulla base, lo stampo furbo offre la possibilità di farcire i piatti abbondantemente, perché permette di ottenere basi con i bordi molto alti. Con cosa riempire il bordo rialzato, sta a voi deciderlo. Potete decidere di farcire la vostra crostata con crema, frutta, ricotta o addirittura formaggio e salumi.
  • Stampo furbo da 28 cm

Preparazione crostata morbida alla frutta

CREMA PASTICCERA

  1. preparazione crema pasticcera

    Per prima cosa prepariamo la crema pasticcera.

    Sbucciamo il limone e mettiamo la buccia insieme al latte a bollire in un pentolino.

    Nel frattempo, in un altro pentolino antiaderente, mettiamo l’uovo insieme allo zucchero e montiamo per un po’ con una frusta a mano finché il composto non avrà ottenuto un colore biancastro. Aggiungiamo quindi la fecola di patate, la vanillina, il succo di limone e mescoliamo bene.

     

  2. preparazione crema pasticcera

    Quando il latte avrà aggiunto il punto di bollore, lo togliamo dal fuoco, eliminiamo le bucce di limone ed iniziamo a versarlo a filo nel pentolino con l’uovo, mescolando sempre per evitare la formazione di grumi.

    Adesso mettiamo il pentolino sul fuoco a fiamma bassa mescolando continuamente. Quando la crema avrà raggiunto una consistenza piuttosto densa, la togliamo dal fuoco e la lasciamo raffreddare coprendola con della pellicola trasparente (a contatto con la crema) evitando così che la crema si secchi in superficie.

BASE CROSTATA MORBIDA

  1. Per preparare la base per crostata morbida iniziamo preriscaldando il forno a 180°.

    Mettiamo nel boccale della planetaria le uova, la buccia di limone grattugiata, lo zucchero ed il pizzico di sale e le facciamo montare fino a renderle chiare e spumose.

    Aggiungiamo poi anche l’olio a filo continuando a lavorare il composto. Subito dopo uniamo anche il latte e continuiamo a montare per un altro po’ di minuti.

  2. Setacciamo la farina ed il lievito e, poco alla volta, le aggiungiamo al nostro impasto. Lavoriamo il tutto con le fruste a velocità media fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

  3. Imburriamo ed infariniamo il nostro stampo “furbo” del diametro di 28 cm e versiamo l’impasto al suo interno.

    Livelliamo la superficie ed inforniamo in forno statico già caldo per 30-35 minuti (fare comunque la prova stecchino).

    Prima di togliere la base per crostata morbida dallo stampo, dobbiamo lasciarla raffreddare del tutto.

    Una volta raffreddata, giriamo lo stampo e facciamo staccare la base delicatamente.

BAGNA

  1. Per la bagna alcolica uniamo a mezzo  bicchiere di acqua zuccherata un bicchierino di limoncello.

    Se invece la vogliamo analcolica uniamo mezzo bicchiere d’acqua zuccherata con un bicchierino di succo di limone oppure un bicchierino di succo di frutta.

    Con l’aiuto di un cucchiaio inzuppiamo tutta la base (solo quando essa sarà ben fredda).

DECORAZIONE

  1. Versiamo la crema sulla base della crostata e livelliamo con la spatola.

    Tagliamo la frutta a fettine ed iniziamo a dare libero sfogo alla fantasia.

  2. Crostata morbida alla frutta

    Possiamo procedere a cerchi concentrici dall’esterno all’interno: un cerchio di fragole, uno di kiwi, uno di pesche e così via…

    Infine, terminiamo la nostra crostata morbida alla frutta spennellandola con della gelatina per dolci per evitare che la frutta si annerisca e per darle un aspetto lucido.

  3. Crostata morbida alle fragole

    Se vogliamo un dolce con un solo tipo di frutta possiamo ricoprirla interamente con la frutta che abbiamo scelto tagliata a fettine…

    Si potrebbe anche fare una crostata con tanta frutta tagliata a dadini…

    Insomma basta avere un po’ di fantasia e pazienza…

     

  4. Crostata morbida alla frutta

I consigli di Aly

La torta può essere conservata in frigorifero fino a 3 giorni ma non ci arriverà mai al terzo giorno.

In alternativa allo stampo furbo potete usare uno stampo normale e, per fare l’incavo, basta scavare un po’ il centro per inserire la crema.

Per la crema potete optare anche per una crema pasticcera classica oppure una fresca crema pasticcera al limone.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.