Crea sito

Zeppole di San Giuseppe al cioccolato

Le Zeppole di San Giuseppe sono il tipico dolce della festa del papà. Questa variante della ricetta tradizionale prevede non solo la cottura al forno ma anche una farcitura diversa dal solito. Vediamo cosa ci occorre per la preparazione delle Zeppole di San Giuseppe al cioccolato. 

Zeppole di San Giuseppe al cioccolato
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le zeppole

  • 3Uova
  • 190 gAcqua
  • 115 gFarina 00
  • 40 gBurro

Ingredienti per la crema

  • 500 mlLatte intero
  • 4Tuorli
  • 150 gZucchero
  • 50 gAmido di mais (maizena)
  • 150 gCioccolato fondente

Ingredienti per i tartufini

  • 100 gCioccolato fondente
  • 70 mlPanna fresca liquida
  • 20 gBurro
  • 30 gZucchero a velo
  • q.b.Cacao amaro in polvere

Preparazione

Iniziate la preparazione delle Zeppole di San Giuseppe al cioccolato dalla pasta choux. Versate l’acqua in un pentolino e mettetelo sul fuoco. Aggiungete il burro e scaldate il tutto fino quando quest’ultimo sarà sciolto. Il tutto deve raggiunge il punto di ebollizione. A questo punto aggiungete la farina a pioggia, mescolando di continuo. Continuate la cottura fino a quando l’impasto si stacca dal pentolino. A cottura terminata spegnete il fuoco e fate raffreddare per almeno 10 minuti. Una volta che il composto di farina, burro ed acqua si sarà raffreddato, trasferitelo in un recipiente ed aggiungete le uova uno alla volta. L’importante è incorporare bene un uovo prima di aggiungere l’altro. Quando avrete ottenuto un impasto liscio ed omogeneo trasferitelo in una sac – à- poche a bocchetta rigata. 
  1. Con l’impasto formate delle ciambelle larghe circa 8 cm su una teglia rivestita con della carta forno. Cuocete in forno preriscaldato a 200 °C per circa 25 minuti riponendo la teglia sul ripiano più basso del forno. Passato il tempo necessario per la cottura aprite lo sportello del forno e fate cuocere a sportello aperto per altre 5 minuti per far sì che le zeppole si asciughino bene. A cottura terminata sfornate e fate raffreddare su una grata.

  2. Una volta preparate le zeppole dedicatevi alla crema al cioccolato. In un recipiente versate i tuorli, lo zucchero e l’amido di mais. Mescolate il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa ed omogenea. Mettete a scaldare il latte in un pentolino e quando raggiunge il bollore  aggiungetelo a filo al composto di uova e zucchero. Mescolate di continuo mentre versate il latte per evitare la formazione di grumi. Con un coltello tritate finemente il cioccolato fondete ed aggiungetelo al composto. Trasferite il tutto nel pentolino e cuocete la crema a fuoco basso e mescolando di continuo. Quando la crema avrà raggiunto la consistenza desiderata, togliete il pentolino dal fuco ed inseritelo in un recipiente con acqua fredda per abbassare la temperatura velocemente. Mescolate di continuo mentre la crema al cioccolato si raffredda per conservare una consistenza vellutata. 

  3. Per la preparazione di tartufini iniziate tritando finemente il cioccolato fondente. In un pentolino mescolate la panna con lo zucchero ed il burro. Ponete sul fuoco e quando il composto inizia a sobbollire aggiungete il cioccolato. Mescolate il tutto fino ad ottenere una consistenza omogenea, quindi trasferitelo in un recipiente. Lasciate riposare in frigo per almeno 40  minuti. Quando la ganache si è rassodata tirate fuori il contenitore dal frigo e con un cucchiaino prelevate una piccola quantità, quindi passatelo nel cacao amaro. 

  4. Trasferite la crema al cioccolato in un sac – à – poche e con essa farcite le zeppole  perforandole sul lato interno. Formate un ciuffo al centro e completate il tutto con un tartufino al cioccolato. Servite le Zeppole di San Giuseppe al cioccolato ai vostri commensali. 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.