Torta morbida cocco e ricotta

La Torta morbida cocco e ricotta è un dolce sofficissimo e goloso. Perfetto per la prima colazione, merende o dolcetto post cena. A dire il vero quando la preparo viene spazzolata in pochissimo tempo, ma se ne rimane qualche fettina è davvero godurioso mangiarla con una buona tazza di tè. In alternativa un caffè bollente ci sta altrettanto bene. Se poi vogliamo renderla ancora più golosa, spazio alla crema di Nocciole come questa QUI ed il gioco è fatto. Vediamo cosa ci occorre per preparare la Torta morbida al cocco e ricotta.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    35 – 40 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Uova 4
  • Zucchero (più altri 20 g per la decorazione) 180 g
  • Fecola di patate 40 g
  • Farina di cocco 40 g
  • Lievito in polvere per dolci 1 cucchiaino
  • Ricotta vaccina 150 g

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della Torta morbida al cocco e ricotta separando i tuorli dall’albume delle uova. Inserite i tuorli dentro una ciotola e mescolateli con lo zucchero, la fecola, la farina di cocco, la ricotta vaccina e il lievito in polvere. Amalgamate il tutto con delle fruste elettriche (o frusta a mano) fino a rendere il composto omogeneo e cremoso.

  2. Montate a neve gli albumi, volendo potete inserire nell’albume un pizzico di sale che vi aiuterà a rendere il tutto più denso e fermo. Quando il bianco d’uovo sarà ben fermo, allora inseritelo gradualmente nel composto di tuorli, mescolando dal basso verso l’alto. Dovete inserire l’albume in 3 volte.

  3. Quando avete avrete incorporato il tutto, riversate il composto per la torta morbida di cocco e ricotta dentro una teglia a cerniera da 24 cm.  Livellate il tutto e cospargete la superficie con i 20 g di zucchero e un cucchiaio di farina di cocco. Infornate il tutto a 180°C per circa 25 – 30 minuti, regolando la cottura in base al vostro forno. Quando la Torta morbida cocco e ricotta sarà ben cotta sfornate e lasciate completamente raffreddare prima di servirla ai vostri commensali.

Precedente Brunch? Ecco alcune idee golose e facilissime Successivo Spezzatino in umido con cipolle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.