Torta amaretto con yogurt e pesche

La Torta amaretto con yogurt e pesche è un dolce semplicissimo da preparare. Fresco nel gusto, ottimo nelle calde giornate estive quando l’unica voglia è quella di rinfrescarsi con qualcosa di buono. Un dolce davvero inusuale per l’insieme dei suoi sapori, delicato, avvolegente e davvero goloso. Perfetto se si vuole fare bella figura in caso di ospiti a cena, oppure per i propri cari in un gesto di puro, anzi di goloso, amore :-). Vediamo cosa ci occorre per preparare la Torta amaretto con yogurt e pesche.

 


  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g Amaretti
  • 150 g Burro (sciolto)
  • 200 ml Yogurt bianco (zuccherato)
  • 200 g panna montata (non troppo solida)
  • 4 cucchiai Latte
  • 8 g Gelatina in fogli
  • 200 g marmellata di pesche

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della Torta amaretto con yogurt e pesche dalla base di biscotti. Inserite dentro un frullatore gli amaretti, volendo potete farlo anche a mano, e tritate i biscotti rendendo tutto una farina. Versate i biscotti frullati dentro una ciotola e inserite il burro sciolto a bagnomaria o microonde. L’importante è che il burro sia non troppo caldo. Unito il burro amalgamate il tutto e inserite il composto per la base dentro una teglia da 24 cm a cerniera foderata di carta forno. Con un cucchiaio o un batti carne, compattate la base e lasciatela raffreddare per almeno 30 minuti in congelatore.

    Nel frattempo mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda.

    In una ciotola unite lo yogurt bianco dolce e la panna montata non troppo ferma, la panna deve rimanere piuttosto liquida. Sciogliete la gelatina in 3 – 4 cucchiai di latte tiepido e versatela nel composto di yogurt e panna. Mescolate il tutto e versate la farcia nella base di biscotto. Sbattete leggermente la torta sulla base del tavolo dove state lavorando e mettetela a rapprendere per almeno 3 ore in congelatore. Se avete tempo lasciatela tutta la notte in frigorifero.

    Quando la Torta amaretto con yogurt e pesche sarà rappresa, unite sulla superficie la marmellata di pesche e livellate con un cucchiaio. Unite qualche amaretto per decorazione e lasciate riposare per altri 15 minuti in congelatore o 1 ora in frigorifero. Una volta passato il tempo servite la Torta amaretto con yogurt e pesche ai vostri commensali.

     

Precedente Patate al forno Successivo Involtini di melanzane e spaghetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.