Straccetti di vitello con pomodorini rucola e grana

Gli straccetti di vitello con pomodorini rucola e grana sono un secondo sfizioso e veloce da preparare. Un idea sfiziosa per pranzi veloci, in compagnia di amici oppure come pietanza per una gita fuori porta. La loro semplicità e gli ingredienti freschi e di qualità creano un insieme di sapori davvero singolari e unici. Sono una pietanza invitante anche per i bambini piu reticenti verso le verdure o la carne. Vediamo cosa ci occorre per preparare degli sfiziosi straccetti di vitello con pomodorini rucola e grana.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Vitellone 200 g
  • Pomodorini 100 g
  • Rucola 100 g
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione degli straccetti di vitello con pomodorini rucola e grana prendendo la carne di vitello e tagliandola a straccetti (listarelle verticali di circa 3 – 4 cm). Quando avrete ottenuto gli straccetti metteteli momentaneamente da parte.

    Lavate i pomodorini e tagliateli in quattro pezzi, se non gradite i semi potete leggermente schiacciarli in modo da eliminarne una parte. Lavate anche la rucola fresca e asciugatela, quindi tagliatela a pezzettini.

  2. Inserite dentro una pentola antiaderente un filo di olio evo, quando sarà caldo aggiungete la carne e portatela a cottura. Ci vorranno circa 10 minuti. Quando sarà cotta aggiungete i pomodorini e lasciate cuocere solo qualche minuto in modo da appassirli leggermente, quindi aggiustate di sale e pepe (se non gradite i pomodorini cotti lasciateli crudi).

    Quando gli straccetti di vitello e pomodorini saranno tiepidi, riversateli dentro una ciotola e conditeli con la rucola e le scagli di grana. Mescolate il tutto e servite gli straccetti di vitello con pomodorini rucola e grana ai vostri commensali.

  3. Una cosa molto importante in questi passaggi è l’igiene, infatti se usate gli stessi contenitori o utensili per tagliare la carne e le verdure, assicuratevi che la detersione degli stessi sia molto accurata al fine di evitare la contaminazione crociata degli alimenti crudi destinati ad essere cotti con quelli che invece saranno consumati crudi come la rucola in questo caso. Da non trascurare neanche l’igiene delle mani in questi passaggi.

Precedente Zucchine al latte in padella Successivo Straccetti di maiale al limone

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.