Salsiccia con piselli e funghi

La Salsiccia con piselli e funghi è un secondo piatto semplicissimo e goloso. Perfetto nelle giornate grigie e fredde. Il suo gusto cosi confortevole è avvalorato ancor di più dalla sua semplicità nella preparazione. La cottura in umido dentro un tegame farà si che i sapori siano amalgamati l’un l’altro come solo un Bistrot riesci a fare nelle sue preparazioni. Questo secondo piatto è ideale anche per i bambini piu reticenti ai legumi o ortaggi in generale, infatti il sapore avvolgente della salsiccia, in questo caso della bellissima Norcia, ammortizza il dolce dei piselli. Dunque non voglio perdere altro tempo, vediamo cosa ci occorre per preparare la Salsiccia con piselli e funghi.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Salsiccia (meglio se artigianale) 2
  • Pisellini (anche surgelati) 100 g
  • Funghi champignon 100 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della Salsiccia con piselli e funghi, dagli ortaggi. Nella stagione giusta sgranate i piselli freschi e sciacquatali sotto acqua corrente, quindi metteteli da parte. Se optate per i piselli surgelati, sciacquate anche loro sotto acqua corrente fredda finché non si scongelano e mettete a sgocciolare momentaneamente da parte.

  2. Lavate i funghi champignon, asciugateli e tagliateli a spicchi. Io ho usato dei funghi piuttosto piccoli quindi li ho tagliati in 4 spicchi. Mettete da parte.

  3. In un tegame antiaderente, inserite appena un filo di olio evo e aggiungete la salsiccia tagliata a pezzettini. Aggiungete l’agio e lasciate rosolare per qualche minuti. Aggiungete anche i piselli ed i funghi quindi sale e pepe. Lasciate cuocere per circa 30 minuti, aggiungendo se necessario dell’acqua calda. Una volta cotta la Salsiccia con piselli e funghi spegnete e lasciate rapprendere per 4 – 5 minuti prima di servire ai vostri commensali.

Precedente Crepes salate con stracchino speck e pomodoro Successivo Confettura di uva

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.