Risotto cremoso con piselli e paprika dolce

Il Risotto cremoso con piselli e paprika dolce è un primo facile e goloso. Una ricetta super veloce e confortevole come pochi. Ovviamente si può personalizzare aggiungendo oltre alla paprika altre spezie a piacere, oppure non metterle affatto. Inoltre potete mantecare il risotto con i formaggi che più vi aggradano, danso spazio alla fantasia e gusto personale. Il Risotto cremoso con piselli e paprika dolce può essere un modo furbo per far mangiare ai bambini i legumi come i piselli. Vediamo cosa ci occorre per preparare i Risotto cremoso con piselli e paprika dolce.

Risotto cremoso con piselli e paprika dolceRisotto cremoso con piselli e paprika dolce

Ingredienti per due persone:

150 g di riso vialone nano

100 g di piselli surgelati

1/2 cipolla

1 litro di brodo vegetale caldo (in alternativa acqua calda)

100 g di formaggio spalmabile

50 g di parmigiano grattugiato

olio evo q.b.

sale e pepe q.b.

paprika dolce q.b.

Procedimento:

Iniziate la preparazione del Risotto cremoso con piselli e paprika dolce inserendo in una padella antiaderente un filo di olio, inserite la cipolla tritata finemente e lasciate soffriggere per qualche minuto. A questo punto aggiungete il riso. Amalgamate il tutto e quando vedete che il riso diventa trasparente iniziate a sfumare con il brodo caldo. A metà cottura aggiungete i piselli surgelati e ultimate la cottura. Ci vorranno circa 20 – 25 minuti. Quando il Risotto cremoso con piselli e paprika dolce sarà pronto, spegnete il fornello e aggiungete il formaggio spalmabile ed il parmigiano. Mantecate il tutto con un cucchiaio di legno. Aggiustate di sale e spolverizzate il tutto con una manciata di pepe e paprika dolce. Servite il Risotto cremoso con piselli e paprika dolce ben caldo ai vostri commensali.

Potete aggiungere al Risotto cremoso con piselli e paprika dolce anche dei salumi ad esempio, come speck o magari una salsiccia sbriciolata. Insomma, spazio alla fantasia e al gusto personale!

Precedente Crostatine al cacao con marmellata Successivo Zuppa di farro con legumi e gorgonzola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.