Rigatoni con pesto di pistacchio e gamberoni

I Rigatoni con pesto di pistacchio e gamberoni sono un piatto gustosissimo e semplice da preparare. Ricetta che conquisterà i palati anche più esigenti. Vediamo cosa occorre per la preparazione di questo buonissimo primo piatto.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 – 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 – 3 Persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 200 g Pasta
  • 100 g Pistacchi
  • 1 Carote
  • 1/2 Cipolle
  • 2 cucchiai Passata di pomodoro (o 1 cucchiaio di concentrato)
  • 30 g Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco (o brandy)
  • 200 g Gamberoni

Preparazione

  1. Per prima cosa, iniziate a porre sul fuoco una pentola con dell’acqua per lessare i rigatoni. Nel frattempo che l’acqua bolla, iniziate a preparare il pesto di pistacchio. Tritate in un mixer (o a mano se preferite) le verdure per il soffritto. Fatele soffriggere per 2 – 3 minuti in una padella antiaderente con un filo di olio. Nel frattempo frullate con un mixer i pistacchi e il prezzemolo ben lavato e asciugato, il tutto condito con olio evo tanto quanto basta per amalgamare il tutto. Quando pronto unitelo al soffritto.

  2. A questo punto unitevi anche il pomodoro (o il concentrato) e lasciate scaldare per qualche minuto. Aggiustate di sale e pepe.

  3. Sgusciate i gamberoni, eliminate il filetto nero quindi saltateli velocemente in padella con olio evo. Sfumate i gamberoni con il brandy o il vino bianco e metteteli da parte. Lessate la pasta, una volta cotta scolatela (lasciando un paio di mestoli di acqua do cottura) aggiungetela nella pentola con il pesto di pistacchi e se necessario stemperate il tutto con l’acqua di cottura. Saltate su fuoco moderato quindi aggiungete i gamberoni in ultimo. Mescolate il tutto in modo da amalgamare sia la pasta che i gamberi e se necessario aggiustate di sale. Servite i Rigatoni con pesto di pistacchio e gamberoni caldi.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Zuppa di lenticchie Successivo Pasta con crema di broccolo romanesco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.