Pomodori ripieni di riso e mozzarella

Pomodori ripieni di riso e mozzarella sono una preparazione semplice e buona. Perfetta per le giornate primaverili e calde. Vediamo cosa ci occorre per preparare i Pomodori ripieni di riso e mozzarella. Vediamo cosa ci occorre per preparare i Pomodori ripieni di riso e mozzarella.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 – 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 200 g Riso
  • 4 Pomodori ramati
  • 1 Mozzarella
  • 1/2 Cipolle
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione dei Pomodori ripieni di riso e mozzarella prendendo i pomodori ramati maturi e lavateli bene. Tagliate la parte superiore del pomodoro in modo da creare un cappellino, svuotate l’interno del pomodoro mettendo da parte la polpa asportata e mettendo i pomodori a testa in giù a scolare.

    Nel frattempo lessate il riso in acqua bollente e salata. Mentre il riso cuoce preparate il sugo con il quale condirete il riso. Inserite dentro una padella dell’olio evo, soffriggete la cipolla tritata finemente e quando inizia ad imbiondire aggiungete sia la passata di pomodoro che la polpa. Aggiustate di sale e lasciate cuocere fino a che non sarà ridotta in volume. Una volta pronto il sugo spegnete e lasciate intiepidire.

  2. Quando il riso sarà cotto, scolatelo e conditelo con il sugo di pomodoro. Lasciate raffreddare in modo da poter maneggiare il riso con le mani.

    Prendete i pomodori, salateli leggermente con sale fino e inserite un paio di cucchiai di riso ormai freddo e condito. All’interno del risotto nel pomodoro aggiungete un pezzettino di mozzarella e coprite con il “cappellino” di pomodoro ricavato prima.

  3. Disponete i Pomodori ripieni di riso e mozzarella all’interno di una teglia da forno con un filo di olio evo, ed infornate a 190°C per circa 15 – 20 minuti. Molto dipende dalla potenza del vostro forno, quindi fate attenzione a non bruciarli ma neanche tirarli fuori ancora crudi.

Note

Precedente Torta gelato con pan di stelle e nutella Successivo Salsa marinara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.