Pasta con pesto alla siciliana

Indubbiamente uno dei miei primi preferiti ovvero la Pasta con pesto alla siciliana. Semplicissimo da preparare con pochissimi ingredienti reperibili tutto l’anno e soprattutto per offrire sia alla propria famiglia sia ad amici e commensali un primo piatto delicato e sfizioso. Lo si può personalizzare sostituendo alcuni ingredienti con altri che preferite… insomma, bando alle ciance e vediamo cosa occorre per preparare la Pasta con pesto alla siciliana.

Pasta con pesto alla siciliana
Pasta con pesto alla siciliana

Ingredienti per quattro persone:

350 g di pasta tipo sedanini (o altro formato che gradite)

250 g di pomodori ramati (o pomodori vesuviani)

150 g di ricotta di mucca

100 g di parmigiano reggiano grattugiato (in alternativa 50 g di parmigiano + 50 g di pecorino romano)

150 ml di olio evo

1 spicchio di aglio

50 g di pinoli

1 mazzetto di basilico fresco

sale e pepe q.b.

Procedimento:

Iniziate la preparazione della Pasta con pesto alla siciliana dai pomodori. Lavate i pomodori ramati, tagliateli a metà ed eliminate i semi interni. Tagliate a questo punto in 4 pezzi i pomodori e metteteli dentro un mixer. Aggiungete anche i pinoli, la ricotta, lo spicchio di aglio ed il formaggio. Iniziate a frullate pian piano creando cosi una crema asciutta (anche se molto dipende da quanto sia bagnata la ricotta). Quando avrete frullato i primi ingredienti aggiungete anche l’olio evo, sale e pepe, quindi il basilico fresco lavato ed asciugato foglia per foglia. Frullate ancora il tutto fino ad ottenere una crema omogenea e morbida. Il pesto alla siciliana deve assumere una consistenza molto fluida ma cremosa. Se vedete che il tutto è troppo liquido aggiungete qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato. Riversate il pesto dentro una ciotola di vetro e mettete da parte.

Nel frattempo mettete a bollire sui fornelli dell’acqua per la pasta, quando essa bolle salate e calate la pasta, quindi portate a cottura. Una volta cotta la pasta scolatela e conditela con il pesto alla siciliana. Amalgamate il tutto e servitela ben calda.

Precedente Involtini di bresaola e Philadelphia Successivo Sbriciolata al cacao con ricotta e ciliegie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.