Maritozzi all’uvetta

Maritozzi all’uvetta sono una ricetta marchigiana semplicissima e davvero golosa. Questa ricetta mi è stata donata da una cara amica, Marta, che ringrazio personalmente. Lei come anche suo marito Rocco e tutta la famiglia sono davvero persone speciali con le quali ho avuto l’onore  ed il piacere di passare un pò di tempo insieme ed ho potuto apprezzare la bellezza d’animo che oggi si fa sempre più fatica a trovare nelle persone. Mi reputo davvero fortunato di avere degli amici così. GRAZIE!

Chi segue il mio blog sà quanto io ami i lievitati in generale, e nel blog avevo già una ricetta dei Maritozzi con la panna romani. Questa ricetta però, per quanto diversa, ha un’altra “essenza”, che mi ha permesso di inoltrarmi nei sapori tipici della Regione Marche, ormai terra di adozione per me al quale sono molto legato. Quindi, non perdiamo altro tempo e vediamo cosa ci occorre per preparare i Maritozzi all’uvetta.

Maritozzi all’uvettaMaritozzi all'uvetta

Ingredienti per 12 maritozzi:

per il lievitino

1/4 di cubetto di lievito di birra (6 – 7 g circa)

80 g di farina manitoba

100 ml di latte

in alternativa 120 g di lievito madre rinfrescato

1/4 di cubetto di lievito di birra

per l’impasto

640 g di farina 0

125 g di uvetta

3 uova

buccia grattugiata di 1/2 limone (oppure una bustina di vanillina)

150 g di zucchero (io ho usato lo zucchero di canna)

4 cucchiai di olio di semi (io ho usato l’olio extra vergine di oliva)

Procedimento:

La preparazione dei Maritozzi all’uvetta può essere fatta sia con il lievito di birra che con il lievito madre. Vi spiegherò entrambe le procedure.

Procedura con il lievito di birra (più veloce):

La sera precedente diluite il lievito di birra per il lievitino nel latte e unite la farina manitoba. Create una pastella semi densa e lasciate lievitare a temperatura ambiente tutta la notte.

Il giorno seguente, in una ciotola (o dentro la planetaria) unite il latte per l’impasto con il lievito previsto, diluite anche quest’ultimo ed aggiungete quindi il lievitino della sera precedente, poi unite lo zucchero, l’olio, le uova, l’uvetta rinvenuta in acqua calda (o se preferite nel vinsanto o nel vino cotto),  create un composto omogeneo girando il tutto con una frusta.

A questo punto unite la farina e la scorza di limone. Impastate il tutto e lavoratelo per circa 5 minuti. Lasciate lievitare il composto dentro una ciotola a temperatura ambiente per circa 3 ore, poi fate dei panetti da 100g circa e rotolateli come se stesse facendo dei cilindri di pasta per gli gnocchi. Rotolate quest’ultimo su se stesso e disponete i Maritozzi all’uvetta su una placca da forno. Lasciate lievitare ancora per un’ora e mezza poi infornate a 190°C per circa 20 minuti. Una volta pronti lasciateli raffreddare completamente.

Procedimento con il lievito madre:

La sera precedente diluite il lievito madre con il latte, creando un composto semiliquido. Unite questo composto ad un mix di uova e zucchero, quindi amalgamate il tutto. Unite man mano la farina e gli altri ingredienti, ottenendo cosi un impasto omogeneo e lavorabile a mano. Disponete l’impasto dentro una ciotola e lasciate riposare il tutto per una notte a temperatura ambiente.

La mattina seguente create dei panetti da 100 g e proseguite come per la ricetta con li lievito di birra sopra riportata.

 

Precedente Ghirlanda di pan brioche e cioccolato Successivo Risotto cremoso al broccolo calabrese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.