Ghiaccioli di yogurt e fragole

Ghiaccioli di yogurt e fragole sono dei gustosissimi gelati che si preparano in pochissimo tempo e indubbiamente molto più sani rispetto ai gelati commerciali. Pochissimi ingredienti, soltanto tre in effetti ma che vi permetteranno di realizzare dei gustosi ghiaccioli. Potete variarli in base al gusto o alla frutta di stagione che preferite. Vediamo cosa ci occorre per preparare i Ghiaccioli di yogurt e fragole.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 250 ml Yogurt magro (oppure quello che preferite)
  • 100 g Fragole (o altra frutta di stagione)
  • 50 g Zucchero a velo

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione dei Ghiaccioli di yogurt e fragole lavando accuratamente queste ultime. Togliete le foglioline e tagliatele grossolanamente a pezzettoni. Inseritele dentro una padella antiaderente con un cucchiaino di zucchero che prenderete dal totale, e saltatele in padella per 2 – 3 minuti. Devono soltanto scottarsi e non diventare marmellata. Quando le fragole saranno pronte, allora spegnete e lasciate completamente raffreddare.

  2. Inserite lo yogurt dentro una ciotola, unite lo zucchero rimanente e mescolate il tutto. Se usate uno yogurt già zuccherato allora non aggiungete altro zucchero. Quando le fragole saranno fredde, iniziate a comporre i ghiaccioli.

  3. Inserite dento lo stampino da ghiacciolo qualche pezzettino di fragola, unite lo yogurt fino a metà stampo, poi unite ancora qualche pezzettino di fragola e finite con lo yogurt. Inserite degli stecchini di legno e inserite dentro in congelatore per almeno 5 – 6 ore. Meglio se preparate i Ghiaccioli di yogurt e fragole la sera prima e li lasciate tutta la notte in congelatore, fino al momento di servirli.

Consiglio

Puoi anche non cuocere la frutta, io ve lo consiglio per rendere il colore più intenso una volta che i ghiaccioli sono finiti e per “bonificare” le fragole da eventuali batteri dannosi se ingeriti da crudi. Per Togliere i ghiaccioli dallo stampo basta passarli qualche secondo sotto acqua calda, facendo attenzione a non far bagnare la parte superiore dove è inserito lo stecchino di legno.

Precedente Straccetti di pollo e zucchine Successivo Pasta con crema di peperoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.