Frappe veloci

Le Frappe veloci sono una preparazione velocissima perfetta in ogni occasione. Ideale nel periodo di carnevale, in caso di festività o semplicemente quando si ha voglia di mangiare un dolce realizzato con solo due ingredienti semplicissimi. Si avete capito bene, solo due ingredienti. Infatti si possono realizzare in caso di ospiti improvvisi e sono di un gusto davvero unico. Vediamo cosa ci occorre per preparare le Frappe veloci.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina (io ho usato la farina 0) 250 g
  • Panna fresca liquida (o latte) 100 ml
  • Bicarbonato (è sufficente una puntina di cucchiaino) 1 pizzico
  • Zucchero a velo vanigliato (per decorare) q.b.
  • Olio extravergine d’oliva (per la frittura) q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione delle Frappe veloci inserendo dentro una ciotola o dentro il cestello di una planetaria la farina con la puntina di bicarbonato. Volendo si può anche omettere il bicarbonato, però a mio avvisto aiuta ad avere delle bollicine croccanti tipiche delle frappe.

  2. Unite la panna liquida fresca, e iniziare ad impastare. Quando avrete ottenuto un panetto morbido e compatto, lavorabile a mano riversatelo su una spianatoia e con il mattarello (o con la macchina per la pasta all’uovo) stendete l’impasto ad uno spessore di circa 1- 2 mm.

  3. Con la rondella per la pasta all’uovo ricavate dei rettangoli di circa 10 cm di lunghezza e 3 – 4 di larghezza, dovete farli abbastanza lunghi perchè in cottura tendono un pochino a ritirarsi.

  4. Scaldate l’olio extra vergine di oliva (ormai lo sapete che io friggo quasi sempre con quello), quando sarà ben caldo iniziate a cuocere le Frappe veloci. Basteranno un paio di minuti per lato.

  5. Quando saranno cotte scolatele e lasciatele completamente raffreddare, spolverizzate di zucchero a velo e servite le Frappe veloci ai vostri commensali.

  6. Volendo potete anche spolverizzarle di cacao amaro per un  gusto diverso.

Precedente Pasta con radicchio ricotta e prosciutto Successivo Pollo e patate alla diavola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.