Fluffy pancakes

I Fluffy pancakes sono una versione più alta e morbida della ricetta originale. Perfette per la prima colazione, i fluffy conquisteranno il palato di grandi e piccini. Vediamo cosa occorre per la preparazione della ricetta.

Fluffy pancakes
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni10 pancakes
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaAmericana

Ingredienti

  • 250 gfarina 00
  • 300 gLatte
  • 50 gZucchero
  • 50 gburro fuso
  • 2Uova
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • 1/2 bustinaVanillina

Preparazione

Iniziate la preparazione dei Fluffy pancakes inserendo in un recipiente la farina, lo zucchero, il lievito istantaneo per dolci, un pizzico di sale e mezza bustina di vanillina. Mescolate con una forchetta fino ad amalgamare gli ingredienti. In un pentolino fate sciogliere il burro, quando sarà completamente sciolto unitelo con il latte ed i tuorli. Sbattete con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferite i liquidi nel recipiente della farina e con le fruste elettriche lavorate il tutto fino at ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Montate a neve gli albumi ed incorporateli delicatamente all’impasto dei pancakes.
  1. Mettete sul fuoco una padella antiaderente e aggiungete una noce di burro. Spalmate il burro fuso su tutta la superficie ed in seguito aggiungete un mestolo di impasto. Cuocete il pancake fino quando entrambi i lati saranno dorati. Per avere dei bordi regolari potete cuocere i pancake in un pentolino piccolo (circa 10 cm) in quanto il bordo del pentolino rende precisa la forma del pancake. Ripetete il procedimento fino a terminare l’impasto.

  2. Servite i Fluffy pancakes ai vostri commensali. Potete accompagnare queste morbide frittelle d’oltre oceano con le salse più disparate. Per i tradizionalisti è consigliato lo sciroppo d’acero ma in alternativa possono essere conditi con una salsa al cioccolato, caramello o perché no del sano miele. Accompagnandole con della frutta fresca si ottiene una colazione semplice, completa e golosa.

Precedente Cheesecake alla mortadella Successivo Pasta al forno con funghi e speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.