Crostata di pesche

La Crostata di pesche è un dolce semplicissimo da realizzare nella bella stagione. Pochissimi ingredienti, gusto avvolgente e delicato perfetta per una coccola estiva. Perfetta se accompagnata con una pallina di gelato alla crema, meglio se artigianale. Un dolce semplice m gustosissimo. Vediamo cosa ci occorre per realizzare la Crostata di pesche.

Crostata di pesche
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 25 – 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 – 6 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 200 g Farina 00
  • 100 g Burro
  • 100 g Zucchero
  • 300 g Pesche
  • 90 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Cannella in polvere
  • 1 Uova
  • 1 cucchiaio acqua fredda
  • 200 g Amaretti

Preparazione

  1. Crostata di pesche

    Iniziate la preparazione della Crostata di pesche dalla pasta frolla. Unite dentro una ciotola o un mixer la farina con lo zucchero e il burro freddo. Mixate o impastate a mano fino ad ottenere una consistenza sabbiosa.

  2. A questo punto unite l’uovo e l’acqua freddissima, impastate il tutto fino a che non otterrete un composto lavorabile a mano. Lasciate riposare la frolla in frigo per almeno 30 minuti. Sbucciate le pesche, tagliatele a pezzettini e inseritele dentro una ciotola con lo zucchero e la  cannella. Mescolate il tutto e lasciate riposare per 30 minuti. Tirate fuori la frolla dal frigorifero, stendetela dello spessore di circa 1/2 cm quindi inseritela dentro una teglia (meglio se a cerniera) da 24 cm precedentemente imburrata ed infarinata.

  3. Bucherellate il fondo con una forchetta, quindi disponete dentro di essa gli amaretti sbriciolati. Unite anche le pesche macerate e rivestitela con delle strisce di frolla. Infornate a 180°C per circa 25 – 30 minuti a forno statico. Una volta pronta sfornate e lasciatele intiepidire. Potete servire la Crostata di pesche con delle palline di gelato alla crema ai vostri commensali. Il gelato ne amplifica di più il gusto.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pasta con tonno e pomodorini Successivo Crostini con gorgonzola e fichi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.