Croccante di mandorle

Il Croccante di mandorle è un dolce che si mangia sempre volentieri durante le feste quando si passa davanti le bancarelle che vendono dolciumi sfusi vari. Io ne sono ghiotto. Potrebbe essere un’ottima idea anche come regalino sotto le festività natalizie, confezionato in decorosi pacchettini di carta trasparente. Porco tempo fa mi sono trovato a Parlare con una mia amica Leyla, del blog Dulcisss in forno by Leyla, e nel discorso le dissi “prima o poi dovro provare a fare il tuo golosissimo Croccante di mandorle”. Detto fatto! Il suo blog è davvero bellissimo e lei è una maga con i dolci. Ho voluto provare a fare la sua ricetta, infallibile, e devo dire che il risultato ottenuto è davvero eccellente. Grazie Leyla per la ricetta. Vediamo cosa ci occorre per preparare il Croccante di mandorle.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 – 20 minuti
  • Porzioni:
    5 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Mandorle 200 g
  • Zucchero 100 g
  • Burro 10 g
  • Succo di limone 1
  • Olio di semi q.b.
  • Acqua 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione del Croccante di mandorle inserendo dentro una pentola le mandorle non spellate e scaldatele a fuoco bassissimo per un paio di minuti. Devono tostare e non bruciare. Volendo potete tostarle per 5 minuti a 180°C in forno, ma io per velocizzare il tutto ho preferito farlo in padella. Mette da parte le mandorle tostate e inserite nella stessa padella (mi raccomando antiaderente) lo zucchero con il succo di limone e l’acqua.

    Portate sul fornello e lasciate sciogliere il caramello. Se avete il termometro la temperatura giusta è 120°C. Quando il caramello inizia a fare le bollicine unite anche il burro e le mandorle. Io le ho lasciate intere ma se volete potete tritarne con il coltello una metà. Girate spesso e lasciate che il caramello raggiunga la colorazione ambrata. Spegnete il fuoco e riversate il tutto su un foglio di carta forno leggermente spennellato con dell’olio di semi.

  2. Ancora ben caldo adagiateci sopra un altro foglio di carta forno e con il matterello stendete il    Croccante di mandorle ad uno spessore di 1 cm. Lasciatelo intiepidire ma non raffreddare, quindi tagliatelo con un coltello a lama ben affilata, prima a striscioline poi a quadretti delle dimensioni che preferite. A questo punto lasciate completamente raffreddare il Croccante di mandorle prima di consumarlo o di confezionarlo come regalino dolce.

Precedente Nidi di rondine con prosciutto e formaggio Successivo Bresaola in carpaccio all'olio aromatizzato

Un commento su “Croccante di mandorle

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.