Crema di caffè in bottiglia

La Crema di caffè in bottiglia è una golosa cremina che si prepara senza l’ausilio di gelatiere, macchinari, frullatori o altro. Si avete capito bene. Senza l’utilizzo di macchinari o elettrodomestici. L’unica cosa che vi dovete procurare è soltanto una bottiglia di plastica alimentare vuota e lavata (io ad esempio ho utilizzato quella del latte). Non ci sono cotture, fatta eccezione della preparazione del caffè. Puoi scegliere inoltre se rendere la Crema di caffè in bottiglia ancora più golosa con l’aggiunta di crema alla nocciola, gelato al caffè o semplicemente uno spruzzo di cacao a risultato finito. Vediamo cosa ci occorre per preparare la Crema di caffè in bottiglia.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 500 ml Panna fresca liquida (potete usare in alternativa la panna vegetale)
  • 100 g Zucchero a velo
  • 6 tazze da caffè Caffè

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della Crema di caffè in bottiglia dall’ingredienti principale, ovvero il caffè. Potete scegliere se usare il caffè della moka (come nel mio caso) oppure il caffè espresso dalla macchinetta. Il risultato sarà in entrambi i casi ottimale.

  2. Dentro una ciotola capiente, versa il caffè freddo. Aggiungi lo zucchero a velo e mescola bene con un cucchiaino. Devi fare sciogliere completamente gli eventuali grumi che si formano.

  3. Versa il caffè zuccherato dentro una bottiglia di plastica per alimenti e unisci la panna freddissima. Chiudi per bene la bottiglia con il tappo e agita, agita e agita ancora. Deve letteralmente montare fino a formare una crema densa. Quando la Crema di caffè in bottiglia sarà ben formata, lasciala riposare un paio di ore in freezer. Passato il tempo e la crema addensata, shakera ancora e servi con una puntina di cacao.

Consigli e varianti

Per rendere il tutto più goloso puoi mescolare parte della crema con un paio di cucchiai di crema alle nocciole, oppure con del gelato al caffè. Ottima variante è anche con il latte condensato. Per un risultato migliore, puoi riporre la bottiglia dentro il freezer in modo che quando shakeri sarà fredda e la Crema di caffè in bottiglia dovrà raffreddare meno in freezer successivamente.

Precedente Crocchette di patate con zucchine e prosciutto cotto Successivo Cocktail analcolico alla frutta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.