Cozze fritte

Le Cozze fritte sono una pietanza tipica pugliese, buonissima e gustosa. Un antipasto buonissimo, semplicissimo da preparare e davvero senza eguali. La scelta della materia prima in questo casa fa davvero la differenza, acquistare un prodotto italiano di ottima qualità rende il tutto decisamente più gustoso. Ci sono diverse ricette per le Cozze fritte, tutte valide, con la pastella, con l’uovo, con la birra ecc. Io ho una ricetta di un caro amico salentino, ogni volta che andiamo in vacanza giù in Puglia, ci onora sempre con questo piatto. Dopo diverse volte che lo mangiammo nel magnifico Salento, ho deciso di chiedergli la ricetta che mi ha gentilmente “regalato”. Vi assicuro che sono davvero buonissime. Vediamo cosa ci occorre per preparare le Cozze fritte.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Cozze (di ottima qualità) 1 kg
  • Albumi 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Pane grattugiato (meglio se da pane di semola di grano duro) 100 g
  • Semola di grano duro rimacinata 50 g
  • Pecorino 30 q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Limoni 1

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione delle Cozze fritte dai molluschi. Togliete la barbetta interna delle cozze, raschiate i gusci esterni e sciacquatele sotto acqua corrente. Aprite le cozze in una padella antiaderente con lo spicchio di aglio e un filo di olio extra vergine di oliva. Quando saranno tutte aperte, toglietele dal fuoco e lasciate che si raffreddino. Eliminate il mollusco delle due valve e mettetele momentaneamente da parte.

  2. In una ciotola unite la farina di semola, il pane grattugiato, una presa di sale, il pecorino e mescolate il tutto. Dentro un’altra ciotola montate appena l’albume d’uovo con un pizzico di sale. Prendete le cozze sgusciate, passatele una alla volta nell’albume montato quindi nel mix di pane grattugiato.

  3. Scaldate in una padella abbastanza grande dell’olio extra vergine di oliva. Quando sarà ben caldo, inserite le cozze panate e friggete per qualche minuto. Quando saranno ben dorate scolatele e lasciatele tamponare su carta assorbente per alimenti. Aggiustate di sale se necessario e servite le cozze fritte con una passata di succo di limone appena spremuto. I vostri commensali, vi ringrazieranno 😛 !

Precedente Tacchino in salsa tonnata Successivo Pasta fredda con pomodoro e mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.