Cornetti sfogliati

Cornetti sfogliati sono dei buonissimi croissant, che mi ha fatto conoscere la mia amica Gessica. Mi ha subito conquistato la semplicità della realizzazione. Ho in passato, preparato altri cornetti, con il metodo della sfogliatura classica Qui la mia ricetta, risultato stupefacente ma il doppio della fatica, rispetto a questa nuova ricetta. Vi assicuro che sono buonissimi, e non posso fare altro che ringraziare la mia amica Gessica. Grazie!!! Vediamo cosa ci occorre per preparare i Cornetti sfogliati.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    3 ore
  • Cottura:
    15 – 20 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina Manitoba
  • 300 g Farina 00
  • 2 Uova (più 1 tuorlo per spennellare)
  • 180 g Latte
  • 90 g Zucchero (più altro q.b. per la sfogliatura)
  • 70 g Acqua
  • 1 bustina Lievito di birra secco (oppure i cubetto di lievito di birra fresco)
  • 60 g Burro (+ 120 g per la sfogliatura)
  • 1 bacca Vaniglia (oppure 1 cucchiaio di estratto o 1 bustina di vanillina)

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione dei Cornetti sfogliati, inserendo dentro una ciotola o il cestello di una planetaria il latte tiepido, QUI puoi vedere la mia prova del dito! Unisci il lievito, 20 g di zucchero preso dal totale, l’acqua e 50 g presi dal totale di farina. Mescolate il tutto fino a creare un composto liquido. Lasciate riposare il tutto per 30 minuti in luogo caldo.

  2. Passato il tempo, unite le uova, le farine miscelate, il resto dello zucchero, i semi di vaniglia (o estratto o vanillina), un pizzico di sale e i 60 g di burro lasciati ammorbidire. Mescolate il tutto, io ho usato la planetaria quindi gancio a uncino per circa 10 minuti. Se impastate a mano lavorate il tutto per 15 minuti. Una volta ottenuto un panetto morbido lasciate riposare in luogo caldo coperto con pellicola trasparente, per due ore. Deve raddoppiare di volume.

  3. Quando sarà lievitato l’impasto per i cornetti sfogliati, riversatelo su una spianatoia infarinata e tagliate il tutto in 8 pezzi. Stendete con il mattarello il primo pezzo. Cercate di mantenere la forma rotonda. Dopo aver steso il primo pezzo, spennellate la superficie di burro fuso (sciogliete i restanti 120 g di burro e usateli per spennellare gli strati) e unite una manciata di zucchero semolato.

  4. Stendete il secondo pezzo di impasto e adagiatelo sopra il precedente con burro e zucchero. Continuate cosi anche con gli altri, lasciando pero l’ultimo strato senza niente. A questo punto con il mattarello, stendete tutti gli strati allargandoli. Dovete arrivare allo spessore di 1 cm. A questo punto, ritagliate l’impasto steso in 16 triangoli di circa 15 cm di lunghezza con la base di 7 (anche se non siete precisi non importa). Prendete un rettangolo per volta e dalla base rotolatelo verso la punta.

  5. Disponete i cornetti sfogliati su una placca da forno rivestita di carta, lasciateli lievitare per 1 ora in luogo caldo. Passato il tempo spennellateli con il tuorlo miscelato ad un po di latte ed infornate a 190°C per circa 15 – 20 minuti. Quando i cornetti sfogliati saranno ben dorati, sfornate e lasciateli intiepidire prima di mangiarli o servirli.

Note

Il Blog della mia amica Gessica è qui Le ricette di Gessica.

Precedente Pan brioche salato Successivo Torta morbida all'arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.