Crea sito

Cavolfiore gratinato con formaggio e speck

Il Cavolfiore gratinato con formaggio e speck è un secondo piatto semplice e gustoso. Ottima ricetta veloce e con pochi ingredienti. Vediamo cosa ci occorre per la preparazione del Cavolfiore gratinato con formaggio e speck.

Cavolfiore gratinato con formaggio e speck
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gcavolfiore
  • 120 gpane bianco
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • 200 gformaggio (emmental )
  • 80 gspeck (a dadini )
  • q.b.sale fino
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della del Cavolfiore gratinato con formaggio e speck dalla pulizia dell’ortaggio. Con un coltello eliminate le foglie esterne, quindi staccate i tocchetti di cavolfiore dal tronco centrale. Inseriteli in un recipiente e lavateli accuratamente con dell’acqua fredda.

  2. Fate bollire dell’acqua, salate e lessate il cavolfiore per circa 10 minuti. Scolateli e fateli raffreddare per almeno 5 minuti. Tagliate il pane a tocchetti ed inseritelo nel contenitore di un robot da cucina. Aggiungete uno spicchio d’aglio tritato finemente e azionate le lame. Trasferite il pane tritato in un recipiente, aggiungete il parmigiano grattugiato ed un pizzico di sale. Passate i tocchetti di cavolfiore nella panatura uno alla volta. Cercate di fare aderire il pane su tutti i lati. Ripetete il procedimento fino a terminare gli ingredienti.

  3. Adagiate i pezzetti di cavolfiore su una teglia rivestita di carta forno quindi aggiungete un filo di olio extravergine di olive. Cuocete in forno preriscaldato impostato in modalità grill per 10 minuti. Passato il tempo sfornate momentaneamente, aggiungete il formaggio a tocchetti e lo speck a dadini. Continuate la cottura per altri 10 minuti. A cottura terminata sfornate e servite il Cavolfiore gratinato con formaggio e speck ai vostri commensali.

  4. A piacere potete sostituire il cavolfiore bianco con quello verde o con i broccoli. Un’altra variante della ricetta si può ottenere sostituendo l’emmental con la fontina o il taleggio. Potete arricchire la ricetta aggiungendo anche delle patate lesse tagliate a tocchetti.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.