Carne alla pizzaiola

La Carne alla pizzaiola è un secondo facilissimo e sempre apprezzato. Il secondo ideale che si adatta alla “scarpetta” soprattutto in quei giorni dove si ha voglia di confort food. Pochi ingredienti ma risultato garantito. Vediamo cosa ci occorre per preparare la Carne alla pizzaiola.

Carne alla pizzaiola
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 – 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 600 g carne di manzo
  • 500 g Passata di pomodoro
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Origano

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione delle Carne alla pizzaiola mettendo sul fuoco una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. Private della buccia esterna uno spicchio d’aglio, tritatelo  finemente ed aggiungetelo all’olio. Fate soffriggere per qualche istante quindi aggiungete la carne tagliata a tocchetti. Rosolatela per qualche minuto mescolando di tanto in tanto. Quando crea una crosticina caramellata sulla superficie aggiungete la passata di pomodoro. Unite le foglie di origano secco e regolate di sale. Mescolate il tutto e coprite con un coperchio. Continuate la cottura per circa 15 minuti a fuoco basso. A cottura terminata impiattate e servite la Carne alla pizzaiola ai vostri commensali

  2. Carne alla pizzaiola

    Importante nella realizzazione della ricetta è la scelta della carne. Per evitare cotture prolungate e per ottenere una carne tenera scegliete della carne di vitello o giovane manzo, preferibilmente cond elle venature bianche che renderanno il tutto più morbido.  Per accorciare il tempo di cottura la posto dei tocchetti di carne potete utilizzare delle fettine di un taglio consigliato per la padella.

  3. Si tratta di una ricetta semplice e versatile. Gli amanti del pollo possono sostituire il manzo con delle cosce di pollo disossate e tagliate a tocchetti. Allo steso modo si può preparare una versione con il baccalà  dissalato. Un consiglio che fa sempre comodo ricordare al fine di avere una carne morbida, che va oltre la scelta del pezzo da cuocere, è quello di tirare fuori dal frigorifero la carne almeno un’ora prima e lasciata riposare a temperatura ambiente per acclimatarsi.

Note

Precedente Strudel con zucchine prosciutto cotto e formaggio Successivo Pollo alla cacciatora in bianco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.