Brioche col tuppo

Le Brioche col tuppo sono dei lievitati buonissimi della pasticceria siciliana. Facilissimi da preparare in casa, pochi ingredienti e risultato garantito. Ottima con marmellata, crema di nocciole oppure una o due palline di gelato, magari artigianale. Vediamo cosa ci occorre per preparare le Brioche col tuppo.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 – 20 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina Manitoba
  • 250 g Farina 00
  • 15 g Lievito di birra fresco
  • 180 g Latte
  • 1 cucchiaino Miele
  • 100 g Zucchero
  • 75 g Burro (morbido)
  • 5 g Sale
  • 1 cucchiaio Essenza di vaniglia (opzionale)
  • 2 Uova (+ 1 tuorlo per spennellare)

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione delle Brioche col tuppo  inserendo dentro una ciotola il latte leggermente intiepidito con il lievito di birra, lo zucchero ed il miele. Mescolate il tutto, unite anche le uova e l’essenza di vaniglia. Con una frusta amalgamate il tutto.

  2. Miscelate le due farine, unitele al composto liquido e mescolate il tutto. Pian piano aggiungete il burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente, mescolate il tutto fino ad incorporarlo all’impasto. Lavorate dapprima dento una ciotola, poi rovesciatelo su una spianatoia e lavorate l’impasto per circa 15 minuti. Quando avrete ottenutùo una palla morbida lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente coperto da una ciotola.

  3. Passato il tempo, riprendete l’impasto dividetelo in 10 palline da 80 g (per la base della brioche) e altrettante 10 da 10 g (quelle che faranno il tuppo). Rotolatele con le mani e disponete la porzione più grossa su una teglia rivestita di carta forno. Fate un foro con un dito nel centro della base ed inserite cosi il tuppo. Lasciate lievitare le Brioche col tuppo per due ore in un luogo caldo e asciutto. Quando le Brioche col tuppo saranno lievitate, spennellatele con il tuorlo d’uovo e infornate a 190°C per circa 20 – 25 minuti. Quando saranno ben cotte, sfornatele e lasciatele raffreddare prima di servirle ai vostri commensali.

Precedente Tortini di zucchine con salmone Successivo Insalata di pollo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.