Crea sito

Banana bread

Il Banana bread è un dolce gustosissimo e morbido che trova le sue radici nella tradizione culinaria americana. Perfetto per la prima colazione, questo pane dolce, profumato e soffice, conquisterà il palato di grandi e piccini. Vediamo cosa ci occorre per la preparazione del Banana bread.

Banana bread
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana

Ingredienti

  • 400 gBanane
  • 130 gBurro
  • 130 gZucchero
  • 200 gFarina 00
  • 2Uova
  • 10 gLievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • 1 pizzicoSale
  • 20 gSucco di limone

Preparazione

Iniziate la preparazione del Banana bread privando della buccia le banane. Tagliatele a rondelle ed inseritele in un recipiente insieme al succo di limone, quindi con una forchetta riducetele in purea. Per la realizzazione del Banana bread scegliete delle banane ben mature in quanto rendono il dolce più profumato. In un altro recipiente inserite il burro morbido insieme allo zucchero. Lavorate il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere una consistenza cremosa.
  1. Banana bread

    Aggiungete le uova alla crema di burro e continuate a lavorare il tutto fino ad incorporarle completamente. Quindi unite la purea di banane al resto degli ingredienti e mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. In un recipiente a parte mescolate la farina con il lievito, la cannella in polvere ed un pizzico di sale fino.

  2. In ultimo aggiungete anche le polveri e lavorate l’impasto per qualche minuto. Quando avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo trasferitelo in uno stampo da plumcake (20×7 cm) imburrato ed infarinato. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 60 minuti. A cottura terminata sfornate fate raffreddare il dolce su una grata. Quando il Banana bread sarà completamente freddo servitelo ai vostri commensali. Potete arricchire la ricetta aggiungendo delle gocce di cioccolato. Un’altra versione golosa e colorata si ottiene sostituendo lo zucchero bianco con quello di canna.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.